A- A+
Milano

Finite le feste per molti milanesi, il rientro in città si è rivelato amaro per tanti. Diversi, infatti, i furti in appartamenti in questi giorni. Un orologio di marca, una tv e numerosi monili, prelevati da un appartamento di via Fratelli Zoia: a scoprirlo il proprietario,40 anni, assente dal 28 dicembre, rientrato ieri alle 21 ha trovato una finestra dell'appartamento forzata e aperta. Una donna 60enne, invece, ieri rientrando dopo un Capodanno fuori porta, ha trovato il suo appartamento di via Cascina dei Prati totalmente a soqquadro. La porta della abitazione riportava chiari segni di scasso. Due borse di Louis Vuitton e un orologio in oro e diamanti sono invece il bottino dei ladri intrufolatisi in un appartamento di via Paolo Sarpi forzando la porta finestra. La proprietaria, 40enne milanese, era fuori citta' dal 26 dicembre e ieri sera alle 20 rientrando ha trovato la casa svaligiata. Rientrata dalle feste ieri sera alle 20, un 40enne italiano ha trovato la finestra del bagno aperta nel suo appartamento mansardato di piazzetta Beria D'Argentine. Rubati un rolex, un ipad e di numerosi monili.

Non era partito per le vacanze, ma ieri i ladri hanno comunque colpito nell'abitazione di un 20enne residente in via Pompeo Marchesi. Porta dell'appartamento forzata e finestra rotta, rubati pc, un mini ipad e 1200 euro in contanti spariti. Due orologi in oro, libretti degli assegni e brocche in argento e' infine il bottino dei topi di appartamento che sono entrati ieri sera nell'abitazione di un 81enne in via Mercadante. Il proprietario di casa, rientrando verso mezzanotte assieme alla moglie, ha trovato la porta forzata e i locali in disordine. I coniugi erano usciti in giornata. Sono stati invece presi 'con le mani nel sacco' intenti a scappare con le tasche piene di monili preziosi dopo aver svaligiato l'appartamento di una 22enne cubana i via Cirillo 18, due serbi residenti nel campo rom di Baranzate. Si tratta di un 25enne e di un 20enne che sono penetrati nell'abitazione rompendo una finestra, i carabinieri, intervenuti sul posto ieri nella tarda serata, li hanno arrestati in flagranza di reato.

Tags:
furtirafficacapodanno






A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.