A- A+
Milano

Si terra' a Milano e a Torino dal 4 al 21 settembre il festival musicale "MITO": 209 appuntamenti tra cui 183 concerti che attraversano tutti i generi musicali. L'evento e' stato presentato a Palazzo Marino dal sindaco di Milano Giuliano Pisapia. La serata inaugurale sara' il 4 settembre con un concerto al Teatro alla Scala della Akademie fur Alte Musik Berlin e della Cappella Amsterdam dirette da Daniel Reuss. La manifestazione, che l'anno scorso ha registrato 136.000 presenze, ha in programma la celebrazione del compositore Sergej Rachmaninov, un focus sul compositore inglese Benjamin Britten, degli eventi per il decennale della scomparsa di Luciano Berio. In agenda anche una tappa a Torino del tour di Antonello Venditti. "Si tratta di uno dei maggiori eventi musicali a livello non solo italiano ma europeo", ha detto Pisapia, "ci saranno 95 eventi gratuiti e 114 con biglietteria a prezzi popolari".

 

 

 



 

Tags:
tg di affaritaliani.it







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.