A- A+
Milano
Nasce l'associazione Lombardia-Russia. E attacca Luxuria. Il commento

da www.lombardiarussia.org

I due fucilieri di marina che da due anni sono internati in India probabilmente un grande errore lo hanno fatto. Non hanno esibito subito la bandiera con i colori arcobaleno, simbolo della “lotta omosessuale”, nè hanno mandato un twitter o un messaggino immediato denunciando la discriminazione subita.

Avrebbero così costretto il Ministero degli Esteri, l’Unione europea, gli Stati Uniti d’America e persino la sonda aerospaziale in orbita intorno a Giove a chiedere l’immediato loro rilascio. I due marò, insomma, non hanno fatto come Vladimir Luxuria, al secolo Vladimiro Guadagno, che, in cerca di facile pubblicità, ha voluto ingigantire il fermo da parte della truce polizia russa, non più sovietica da oltre venti anni, ma sempre di quella roba lì stiamo parlando. Visto che nei salotti radical chic è moda diffusa sparare contro la Russia di una altro Vladimir (Putin), quale migliore occasione per la propaganda progressista in servizio permanente effettivo di un ex parlamentare italiano “transgender” fermato dalla polizia perchè esibiva la bandiera arcobaleno con su stampata la frase “Gay è bello”.

Visto però che la polizia russa è più affaccendata nell’evitare a Sochi attentati terroristici minacciati dalle falangi islamiste, per essere sicuro di non passare inosservato, il buon Guadagno -Luxuria si è autodenunciato, postando una sua foto con tanto di commento provocatorio: “alla faccia di Putin”.

Tags:
associazione lombardia russia







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.