A- A+
Milano

Aggredisce e deruba la troupe di Striscia la notizia, ieri a mezzogiorno, in via Fetonte: fermato Giovanni Deragna, 50enne nomade stabile nel campo rom di via della Chiesa Rossa, con precedenti e ben noto alle forze dell'ordine.

Durante l'aggressione sono stati prelevate alla troupe telecamere e materiale tecnico poi recuperato ma con danni stimati di 4 mila euro. I carabinieri intervenuti grazie alle immagini frammentate riprese dal cameramen della troupe vittima dell'episodio, sono potuti risalire all'auto utilizzata dai responsabili, una Opel Astra Station Wagon, e alla targa. Il veicolo è risultato intestato al soggetto poi fermato, appartenente alla nota famiglia dei Deragna. L'auto è stata individuata e tenuta sotto osservazione dai militari in via della Chiesa Rossa 321, fino al momento dell'arresto, attorno alle 20, quando l'uomo è salito a bordo della vettura per allontanarsi dal campo.

Riconosciuto dalle vittime dell'aggressione l'uomo ha ammesso le proprie responsabilità e ha indicato ai militari il bidone dell'immondizia dove poter recuperare il bottino, situato all'ingresso del campo nomadi dove risiede l'arrestato. Recuperata, la refurtiva è stata restituita ma restano 4 mila euro di danni al materiale tecnico.

Tags:
nomade striscia la notizia







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata la figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.