A- A+
Milano
Non solo Pd sulla città metropolitana. Fi apre la riflessione con Squeri

Lunedì 7 luglio, alle ore 20.30, nel Centro Congressi di Confcommercio (Corso Venezia, 47), riunione di tutti gli eletti di Forza Italia in vista delle elezioni per il Consiglio metropolitano. Lo annuncia Luca Squeri, deputato e coordinatore provinciale azzurro. Alla riunione, che vedrà presenti coordinatori, consiglieri comunali e sindaci di Forza Italia dei 134 Comuni del milanese, interverranno oltre a Squeri, il coordinatore regionale Mariastella Gelmini, il coordinatore cittadino Giulio Gallera e il responsabile Città metropolitana, Bruno Dapei. "Siamo sempre stati e continueremo a essere critici verso questa legge che porterà solo tanta confusione in cambio di zero risparmi - commenta Squeri - In particolare, ci lascia molto perplessi il fatto che il sindaco del Comune capoluogo, in questo caso Milano, possa governare su tutta la ex Provincia, senza essere stato eletto né direttamente né indirettamente dai cittadini. Ma ora che la legge è stata approvata, siamo ben consapevoli che bisogna lavorare sul territorio per portare in Consiglio metropolitano una nostra delegazione di rappresentanti. Forza Italia non si farà trovare impreparata a questo appuntamento. Da lunedì 7 luglio si apre un fronte e comincia un percorso che non abbiamo intenzione di lasciare al PD".

Tags:
pd città metropolitana







A2A
A2A
i blog di affari
Il Green pass crea una categoria di cittadini di seconda classe
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il redditometro viola i diritti dell'uomo: la denuncia di PIN
Green pass obbligatorio, infame pratica ideologica e non scientifica
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.