A- A+
Milano

 

LA BEFFA DI MILANO
il sagrato del duomo di milano
fa gola al terrorismo anche il più vario
perciò la notte e il giorno è presidiato.
ma come un elicottero vi plana
un giovanotto nel metrò sparito
ed ha la bile sbirro e magistrato:
sono io, quell'icaro atterrato.


Guido Oldani
Tribunale della poesia

Incredibile in piazza Duomo. Un paracadutista è atterrato all'alba, dopo essersi lanciato dalle guglie. A riferirlo è la polizia. Una volta sulla piazza, l'uomo, un giovane, si è sganciato dal paracadute ed è fuggito, scendendo nella stazione della metropolitana. Si sarebbe trattato di un gesto goliardico, senza implicazioni politiche né tantomeno violente. Tuttavia gli inquirenti stanno indagando e avrebbero già identificato alcune persone.

L'uomo che stamattina si e' lanciato dalle guglie del Duomo ha abbandonato il paracadute sul posto. Lo rende noto la polizia. Si tratta di un modello da parapendio con la scritta "Turbolenza", nome di un gruppo di paracadutisti. Le tre persone interrogate sono due ragazze e un ragazzo, tutti italiani, tra i 35 e i 32 anni. Secondo alcune indiscrezioni avrebbero filmato il volo e potrebbero avere qualche rapporto diretto con il paracadutista.

L'ESPERTO - Sulla 'vela' usata per il blitz dell'alba a Milano, c'e' scritto 'Turbolenza', ma Daniele Fraternali giura che il misterioso paracadutista che si e' lanciato dal Duomo non sa proprio chi sia. Da patron - 'presidente, mente e direttore' recita il sito - dell'associazione di Montefiore Conca (Rimini) che promuove il paracadutismo e il parapendio, Fraternali racconta all'Agi di avere sentito le proposte piu' assurde da alcuni dei 600 iscritti, ma di saper distinguere quelle divertenti da quelle troppo pericolose e, soprattutto, illegali.

Tags:
paracadutista







A2A
A2A
i blog di affari
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.