A- A+
Milano

Da domenica 10 marzo la squadra degli International Park Touchers riprende i suoi allenamenti al Parco Ravizza di Milano a partire dalle ore 11.30. International Park Touchers è un progetto sociale e sportivo: si tratta una squadra mista di Touch (uno sport che deriva dal rugby ma non prevede il placcaggio e che è in grandisssima diffusione in Europa). Sì, miste: avete letto bene. Giaà, perché il Touch è uno dei pochi sport che prevede squadre miste. Sono parte del progetto ad oggi 12 ragazze e ragazzi neozelandesi, australiani, inglesi, irlandesi, francesi ed italiani. Oltre la domenica sono previsti allenamenti settimanali tutti i mercoledi al Tennis Calcetto Barona di Via Ovada 22 e tornei mensili. L'allenamento è tenuto, in lingua inglese, da tecnici qualificati dalla Federazione Italiana Touch. Il progetto è curato da Mario Maschietto, Massimiliano Natale (Ita) Catherin Ewen (Nz).

Chiunque volesse partecipare deve munirsi di un certificato medico che attesti l'idoneità all'attività sportiva e dovrà pagare una piccola quota associativa (20 euro). Il costo di ogni allenamento, poi, sarà 6 euro. Ben spesi, per provare uno sport nuovo, particolare e ancora abbastanza sconosciuto dalle nostre parti. Prima che diventi di moda...
 

Tags:
touchparkmilano







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.