A- A+
Milano

"Per quanto mi riguarda, fino all'ultimo giorno cerchero' di fare appieno il ministro". Lo ha detto il ministro delle Infrastrutture Corrado Passera, a margine di un convegno in Bocconi, riguardo all'eredita' che viene lasciata al nuovo governo. "Stiamo realizzando tutti i decreti attuativi delle tante leggi fatte. Il lavoro e il programma che ci eravamo proposti di fare - ha detto - si sta completando. Da questo punto di vita, per quanto mi riguarda, fino all'ultimo giorno cerchero' di fare appieno il ministro".

Nessun rischio, per il ministro delle Infrastrutture Corrado Passera, che qualcuna delle opere previste per la Lombardia si fermi per mancanza di risorse, anzi "penso che la Lombardia sia una di quelle Regioni che porta in fondo le cose". Lo ha detto Passera, interpellato a riguardo a margine di un convegno in Bocconi. Il ministro uscente ha spiegato che "quello che ci eravamo proposti di fare sta andando" e "devo dire che la Lombardia come regione ha fatto un gran lavoro. Da parte nostra" del governo "e' stato fatto tutto quello che bisognava fare, e quindi Pedemontana, Tem, Brebemi sono tutti progetti che vanno avanti. Ci sono alcune questioni procedurali che devono essere aggiustate, in particolare sulla parte finale della Tem, ma a me pare che la Lombardia sia una di quelle Regioni che porta in fondo le cose".

Tags:
passera infrastrutture







A2A
A2A
i blog di affari
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo
Green pass, il futuro del nuovo biocapitalismo della sorveglianza
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Obbligo Green pass decisione liberale
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.