A- A+
Milano

Archiviata la prima, con il pieno di applausi. In un Mediolanum Forum di Assago colmo fino al possibile, Laura Pausini ha dato il via ieri sera alla serie delle quattro date milanesi, tutte sold out, che l'accompagneranno verso la fine del 2013 con un culmine in ultimo appuntamento al 22 dicembre, quanto l'artista emiliana sara' affiancata da Emma e Biagio Antonacci nel Family Christmas show. Il tour che porta in Italia, e da febbraio nel mondo, il greatest hits che racconta i 20 anni di carriera della Pausini porta in scena due ore e mezzo di musica con una scaletta che ripercorre a ritroso, successo dono successo, la storia musicale dell'artista. Richiamandosi spesso alla semplicita', non lesinando pensieri e aneddoti di famiglia, Laura Pausini non ha solo cantato e fatto cantare, ma ha indossato spesso i panni della mattatrice, vera animatrice di una serata che non sente il peso del passato sebbene all'indietro sia rivolta.

Tra intermezzi, coreogtafie, sei cambi d'abito (in total look Armani) e effetti lumimosi, c'e' stato spazio per molte tappe della carriera pausiana, da Io canto a Primavera in anticipo, da Resta in ascolto a Incancellabile, da Strani amori a Non c'e', fino alla recente Limpido e la capostipite La Solitudine. E il pubblico, piu' volte protagonista della scena, ha mostrato il proprio gradimento non facendo mancare sorprese alla cantante, come una distesa di luci accese non appena accennate le prime note della celebre canzone di "Marco se n'e' andato e non ritorna piu'". Dopo aver debuttato a Roma e dopo questa permanenza milanese, il tour proseguira' all'estero, prima in Europa, poi in America latina e, infine, in Usa e Canada.

Tags:
pausinimilano






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.