A- A+
Milano

“Super funziona. La seconda edizione che apre sabato conferma i numeri della precedente, in tempi difficili come quelli che tutti conosciamo. Ma soprattutto è un caso esemplare di collaborazione tra due città - Milano e Firenze – e due fiere – Fiera Milano e Pitti – che hanno superato i particolarismi mettendo insieme le loro competenze nell’interesse delle aziende e della moda italiana. Questa è la risposta a chi ci circonda. Gli inglesi, che stanno emergendo nel design, e i francesi che vogliono e nostri spazi e mercati non solo nella moda ma anche nell’alimentare e in generale nel lifestyle”. Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano e partner nell’organizzazione di Super, salone della moda femminile, è molto soddisfatto. E anche per Super guarda lontano.

“Ci siamo stancati di parlare della crisi. Dobbiamo concentraci sulla crescita. E crescere si puo’ perché ci sono mercati enormi in Africa, Asia, America dove sono in atto evoluzioni epocali demografiche e socioeconomiche. Il nostro obiettivo deve essere il “consumatore globale” della classe media emergente: benestante, longeva, multietnica, assetata di innovazione, in gran parte femminile. Per questo Fiera Milano sta accelerando sull’internazionalizzazione e porterà nel mondo, al di fuori dell’Europa, anche Super. Mi ha fatto molto piacere che il sindaco di Firenze Renzi, presente alla conferenza stampa di lancio di Super lunedì, abbia pienamente condiviso questa visione, proponendo una immagine efficace: il made in Italy non deve ritenersi finito e alzare bandiera bianca, ma issare il tricolore perché il mondo ha bisogno della bellezza e della qualità che esprime”.

Tags:
pazzali enrico milano







A2A
A2A
i blog di affari
Matteo Pittaluga: l'aspetto mentale per diventare Social Media Manager
Dario Ciracì
il project financing collegato al partenariato pubblico privato (seconda parte
Il mercato dei corsi fitness e le prospettive post-pandemia
Elena Vertignano


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.