A- A+
Milano
di Fabio Massa
 
Ultime frenetiche ore di trattative nel Partito democratico milanese. In vista di lunedì, giorno in cui ci sarà il ballottaggio tra Arianna Cavicchioli e Pietro Bussolati (quest'ultimo, renziano, è arrivato primo tra gli iscritti), sono tutti alle prese con i conteggi dei delegati. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it i renziani sarebbero ormai agli ultimi giri di boa nel percorso che li porterà da una parte all'alleanza con Arianna Censi (peraltro abbastanza scontata, vista la forza attuale di Area Democratica) e dall'altra all'accordo con i civatiani, una delle due "gambe" sulle quali si reggeva la mozione di David Gentili. Proprio quest'ultimo, al termine di una riunione infuocata, è stato incaricato dai civatiani e dai cuperliani (capeggiati dal segretario uscente Roberto Cornelli) di discutere con Pietro Bussolati e Arianna Cavicchioli in base a temi ben definiti: città metropolitana, coinvolgimento dei circoli etc. Alla fine, ovviamente dovrebbe esserci una decisione finale. Che quasi sicuramente non sarà però unitaria. Di fatto il passaggio di Gentili sarà una perdita di tempo: i civatiani sono già convinti della proposta di Bussolati e i cuperliani vogliono assolutamente convergere su Arianna Cavicchioli. 
 
In questo quadro, da una conta dei delegati, appare in vantaggio Bussolati di circa 10. Anche perché Primavera Democratica, la forza a sostegno di Arianna Cavicchioli, si sta spaccando. Una parte rilevante non vuole infatti rischiare di andare a una conta segreta che potrebbe partorire una sconfitta difficile da motivare a livello politico. Altri invece vorrebbero a tutti i costi portare fino in fondo la mozione, anche a costo di perdere la partita. In quest'ottica, tra l'altro, la conta segreta diverrebbe una sfida ancora più improba per Arianna Cavicchioli. Insomma, fibrillazioni per un partito che lunedì sera si troverà nella sala Corridoni della Provincia per iniziare - comunque vada - una nuova era.
 
@FabioAMassa
Tags:
pd bussolati







A2A
A2A
i blog di affari
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo
Green Pass, prove generali della società del controllo biopolitico totalitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Le radici dell’Architettura
di Mariangela Turchiarulo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.