A- A+
Milano

di Fabio Massa

Piccole storie per piccoli paesi. Ma si sa, è nei dei dettagli che il diavolo nasconde la coda. Ed è con le piccole battaglie che si vincono le guerre. Affaritaliani.it ha raccontato, ieri, della strategia di Fratelli d'Italia. La formazione di La Russa vuole ripartire dai territori. E - prossimamente - sferrerà anche una serie di attacchi mediatici al Pdl, per marcare la differenza e fare azione di recruiting. Merita però raccontare la vicenda che si sta sviluppando nell'est di Milano, che si potrebbe chiamare "la battaglia dell'est". Protagonisti gli esponenti politici di tre comuni: Peschiera Borromeo, Tribiano e Mediglia. I tre fanno parte dello stesso distretto del commercio, dello stesso distretto sanitario. Fino a poco tempo fa, avevano anche lo stesso colore: Pdl. Poi però il sindaco di Tribiano e quello di Mediglia decidono di cambiare casacca, e di andare con i "cugini" di Crosetto e Meloni. Peschiera Borromeo, il cui sindaco è Antonio Falletta, rimane invece su posizioni estremamente salde. "Io sono del Pdl e ci resto. La mia storia politica non è certo di destra, provengo dall'Udc". Alcuni, tra i vertici di Fdi, hanno dipinto Falletta come un "malpancista" del Pdl. "Macché malpancista, a me il mal di pancia me lo fanno venire proprio quelli di Fratelli d'Italia. Non abbiamo bisogno di loro, non abbiamo nessun interesse a fare patti. Qui a Peschiera Borromeo convivono pacificamente nel Pdl sia le istanze più centriste sia chi ha storie che vengono da destra". La situazione, nel comune dell'est, è comunque ad alta tensione: si andrà al voto l'anno prossimo, e i rumors fanno parte del gioco. "Io sono dell'idea che si debba andare avanti a governare tranquillamente, facendo cose pratiche. Fratelli d'Italia? Facciano quel che vogliono. A me non interessa proprio". Inutile dire che nella piccola battaglia dell'est, in futuro, ci potrebbero essere altri colpi di scena.

@FabioAMassa

Tags:
pdl fdi






A2A
A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.