A- A+
Milano
Pinocchio/E se quella dei 'giovani fannulloni' fosse solo operazione di marketing?

ASCOLTA LA RUBRICA "PINOCCHIO" OGNI GIORNO SU RADIO LOMBARDIA (100.3), IN ONDA ALLE 19.15 DURANTE IL PROGRAMMA DI APPROFONDIMENTO "PANE AL PANE" E IN REPLICA IL GIORNO DOPO ALLE 6.45

C’era una volta un Paese che, apparentemente, non voleva lavorare. C’era una volta un Paese nel quale l’informazione veniva usata come una clava, da dare in testa all’avversario, o come strumento di mistificazione della realtà. Le due dichiarazioni iniziali sono collegate in quello che, almeno a mio modo di vedere, è un caso di scuola. Il Corriere della Sera oggi riporta che, visti i turni, l’estate, il lavoro massacrante, a fronte di uno stipendio di 1300 euro netti al mese, 8 persone su 10, reclutate da Expo, ci ripensano e dicono “no grazie”. Ovviamente, la gran parte dei rifiuti sono da parte dei giovani, ancora una volta dipinti come fannulloni e nulla più. Italia Paese che non vuole lavorare? Può darsi. Ma può darsi, più probabilmente, vista la fame di un impiego che c’è, soprattutto nell’operosissima Milano, che sia una fantastica operazione di marketing. Come dire: da una parte i sindacati denunciano che c’è schiavitù nell’Expo, che c’è gente sottopagata oppure non pagata proprio, che questo evento doveva portare occupazione e invece ha portato miseria. Allora, mediaticamente, si dice che no, i posti ci sono e sono anche ben pagati (ripeto, da 1300 a 1500 euro al mese). Peccato che è la gente che non vuole lavorare. Personalmente penso che la gente, salvo frequenti casi che non sono però la maggioranza, non sia stupida e capisca benissimo qual è la bufala e qual è invece la verità.

Tags:
expogiovanilavoromarketing







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, a cosa serve realmente la tessera verde?
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.