A- A+
Milano

 

pisapia

IMU/ "D'accordo" con la richiesta del presidente dell'Anci su un anticipo di cassa dal governo a fronte della sospensione dell'Imu si dice il sindaco Giuliano Pisapia "ma e' il minimo e non basta". Lo ha detto il sindaco a "Uno mattina". "Se non ci sono altri interventi - ha detto il sindaco - i Comuni saranno strangolati, e questo significa soprattutto strangolare i cittadini. Non possiamo permetterlo".

RIBELLIONE CIVILE/ "Dobbiamo avere una grande ribellione civile e civica che unisca tutti gli enti locali per fare capire le necessita' del territorio che talvolta a Roma non si comprendono fino in fondo". Lo ha detto il sindaco Giuliano Pisapia a "Uno Mattina". "Credo che a nessuno - ha detto il sindaco riguardo all'Imu - piaccia l'imposta sulla prima casa, uguale per tutti e senza gradualita' fra chi ha la possibilita' di pagare una piccola imposta e chi non l'ha. Quello che mi sembra assurdo e' che lo Stato dia compito ai Comuni di ricevere dai cittadini le somme di un'imposta municipale e poi si prenda gran parte di queste somme. Per rilanciare l'economia - ha ribadito Pisapia - si deve partire dagli enti locali e in particolare dai Comuni" e "al di la' della questione Imu, su cui spero che il governo decida con quella saggezza che in passato altri governi non hanno dimostrato, quello che bisogna dire al governo e' che la' dove ci sono soldi da investire non si pongano limiti", con la modifica del patto di stabilita', perche' "noi avremmo almeno 300 milioni di euro da investire".

ADDIZIONALE IRPEF/ "Noi non possiamo mettere nuove tasse, al limite possiamo aumentare l'addizionale Irpef. Noi a Milano abbiamo l'addizionale fra le minori d'Italia e con un'esenzione maggiore di tutta Italia. E' chiaro che dovremmo intervenire in quella direzione e questo ci fa male, perche' significa rischiare di colpire chi paga gia' le tasse e ne paga gia' tante mentre gli evasori non subirebbero nessuna conseguenza". Lo ha detto il sindaco Giuliano Pisapia a "Uno Mattina" sulla possibilita' che il comune imponga nuove imposte per fare quadrare il bilancio. "Ecco perche' - ha poi aggiunto - e' importante la lotta all'evasione fiscale, ma che sia reale e conosciuta dai cittadini. Bisogna fare un discorso di verita' su questo tema".

Tags:
pisapia imu ribellione







A2A
A2A
i blog di affari
"Unite civilmente, se una delle due morisse a chi va l'eredità?"
di Avv. Violante Di Falco *
De Donno, eroe della medicina democratica che non piaceva ai potenti D. FUSARO
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.