A- A+
Milano

Le primarie del Pd di Presena, in alta val Camonica, si svolgeranno in una struttura di ghiaccio, un vero e proprio iglu', che sara' raggiungibile solo con ski-lift e funivia. "Il seggio piu'alto d'Italia", come l'ha sorannominato il consigliere regionale Corrado Tomasi, e' a quota 2600 metri, e impighera' 20 volontari. Il motivo dell'iniziativa e' la sensibilizzazione del pubblico alle problematiche della montagna lombarda, "che soffre moltissimo la concorrenza della vicina montagna trentina", spiega Tomasi, "che gode di finanziamenti regionali che noi no abbiamo".

Accanto all'iglu', poi, spiega Tomasi, sara' collocata una statua di ghiaccio di Matteo Renzi, realizzata da un artigiano locale: "non e' una violazione della par condicio", dice il consigliere: "invitiamo anche gli altri due candidati a farne realizzare una, se lo desidereranno". Dificilmente pero' l'iniziativa dell'artigiano simpatizzante di Renzi andra' incontro a contestazioni; nel "seggio piu' alto d'Italia" infatti, alle primarie degli iscritti il sindaco di Firenze ha fatto l' en-plein dei voti, totalizzando 40 preferenze su 40.

Tags:
primarie val camonica







A2A
A2A
i blog di affari
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.