A- A+
Milano
Provincia, prorogati i contratti dei dipendenti a tempo determinato

Il Consiglio provinciale di Milano convocato in seduta straordinaria, ha deliberato la proroga per i contratti a tempo determinato dei dipendenti della Provincia con scadenza il 31 dicembre 2014. La delibera assunta dal Consiglio segue i contenuti del “Decreto Milleproroghe” approvato dal Governo lo scorso 24 dicembre. In attesa della pubblicazione formale dell'atto del Governo, l'Amministrazione guidata dal presidente Guido Podestà, ha posto le condizioni affinché le direzioni competenti possano assumere, nei prossimi giorni, gli atti necessari e competenti. Questo al fine di garantire che i servizi essenziali dell'Ente non vengano interrotti causando così un disservizio ai cittadini e alle imprese del territorio.

«Con la delibera approvata oggi – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano Guido Podestà – la nostra Amministrazione, che da molti mesi si era impegnata per garantire la prosecuzione dei contratti per i nostri dipendenti a tempo determinato, ha posto le condizioni affinché i nostri lavoratori possano proseguire la loro attività. Un impegno che mi ero assunto in prima persona e per il quale ho sollecitato più volte risposte concrete da parte del Governo. Dal 1º Gennaio la Città Metropolitana potrà proseguire così il percorso avviato».

 

Tags:
provincia contratti podestà







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.