A- A+
Milano
Il questore: "Expo, più uomini e mezzi contro la 'ndrangheta"

“L’obiettivo numero uno è la ‘ndrangheta”: così il questore di Milano Luigi Savina ha fatto il punto nel corso del report di fine anno sull’andamento della criminalità. L’impegno maggiore delle forze dell’ordine su questo fronte è soprattutto in chiave Expo, tema sul quale per Savina la parola chiave deve essere “Prevenzione, prevenzione, prevenzione”. Ma Expo, con flussi da 150mila persone in più previsti settimanalmente, farà salire anche l’allerta per borseggi e furti con strappo, già aumentati rispettivamente del 2,8 e del 16,7%. “Noi ci stiamo coordinando già da tempo sulla prevenzione – ha affermato Savina - e il comparto della sicurezza riceverà da un mese prima a un mese dopo la manifestazione alcune migliaia di uomini in più: avremo mezzi, uomini e tecnologia per far fronte all'impegno internazionale".

Tags:
expo questore savina ndrangheta







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.