A- A+
Milano
carabinieri

Ha tentato di rapinare la filiale di Banca Intesa di Via Marconi insieme a un complice, ma e' stato intercettato dai carabinieri e ora si trova asserragliato in un immobile abbandonato poco distante: succede a Buscate, comune del milanese, dove si stanno vivendo ore di tensione. Tutto e' iniziato alle 9 di stamattina: i due rapinatori, travisati, hanno fatto irruzione in banca, ma all'uscita si sono trovati di fronte una pattuglia dei carabinieri. Ne e' nato uno scontro a fuoco, nel quale un rapinatore e' rimasto lievemente ferito a una gamba, mentre l'altro e' riuscito a scappare e a rifugiarsi in una casa poco distante, fortunatamente senza portare ostaggi con se'.

L'uomo, secondo quanto spiegato dagli investigatori, e' armato. Sei le pattuglie presenti sul posto: i militari stanno cercando di convincerlo a uscire, e secondo le fonti in loco si tratterebbe di un italiano. Il complice e' in ospedale: anch'egli italiano, quarantenne, senza documenti e in corso di identificazione. Nessun altro e' rimasto ferito.

Tags:
rapina sparatoria






A2A
A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.