A- A+
Milano
Rifiuti, Milano fa affari nell'hinterland

Amsa, società del gruppo A2A, si è aggiudicata la gara indetta dal Comune di Pero per la gestione dei servizi ambientali dal 1 gennaio 2015 al 31 dicembre 2019. L’importo complessivo a base d’asta per la gara ammonta a 6.780.000 euro per l’intero periodo contrattuale. L’offerta di Amsa è risultata vincitrice tra le tre presentate dalle società partecipanti. Il contratto prevede la gestione complessiva dei servizi ambientali nel comune lombardo. Tra questi i principali sono la raccolta differenziata porta a porta, la pulizia e lo spazzamento manuale e meccanico del suolo pubblico, la gestione della piattaforma ecologica comunale e il supporto all’amministrazione comunale nelle attività di riscossione dei tributi comunali in materia di rifiuti e pulizia della città.

Amsa gestisce i servizi ambientali nel comune di Pero dal 2003. Nel 2013 sono state raccolte nel territorio comunale 7.527 tonnellate di rifiuti, delle quali 3.617 in maniera differenziata. La quota percentuale di raccolta differenziata ha superato il 50% nel primo semestre del 2014, attestandosi al 51,2%. Pero conta circa 11.000 abitanti, oltre 4.500 utenze domestiche e circa 600 utenze non domestiche, che attestano la forte presenza di attività commerciali e industriali nel tessuto urbano. Amsa impiegherà 17 dipendenti per le attività nel comune di Pero e utilizzerà le migliori tecnologie a disposizione dell’Azienda, garantendo un basso impatto ambientale dei servizi di raccolta rifiuti e pulizia grazie agli automezzi in dotazione alimentati a metano.

La pianificazione dei servizi Amsa è stata progettata per ridurre al minimo i disagi al traffico cittadino e sarà prestata particolare attenzione alla salvaguardia della pavimentazione stradale. Verranno inoltre effettuati interventi migliorativi della piattaforma ecologica comunale

Tags:
amsa milano rifiuti bando pero







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.