A- A+
Milano

La Procura di Milano ha chiesto di archiviare la posizione di Giuseppe Civati, Raffaele Cattaneo e altri 31 indagati nell'inchiesta sulle presunte "spese pazze" effettuate dai consiglieri regionali lombardi con i rimborsi pubblici. L'archiviazione e' stata chiesta anche per Rosy Mauro, Alessandro Alfieri e Sara Valmaggi. Secondo i pm, il reato di peculato non e' stato commesso da questi indagati anche in considerazione "della scarsa rilevanza economica del totale dei rimborsi richiesti per l'acquisto di beni non coperti da apprezzabile giustificazione. Infatti - si legge nella richiesta di archiviazione .

SCARICA TUTTI I NOMI DEGLI ARCHIVIATI: IL PDF

La modestia di alcune spese, in un contesto generale di sostanziale correttezza e adeguatezza delle spese, anche considerate le maggiori e ingenti somme potenzialmente a disposizione, rende l'approccio dell'indagato estraneo a quella volonta' di approfittamento illecito delle risorse pubbliche".

Tags:
rimborsi archiviazione







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, non l’avete capito? Non serve a controllare il virus, ma voi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.