A- A+
Milano
Sanità, Maroni ha pronto il tweet. La riforma è… “un quadro”. Inside

di Fabio Massa

“Detto fatto, abbiamo riformato la Sanità prima di Natale”. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it Roberto Maroni avrebbe (parola più, parola meno) già pronto il tweet da lanciare domani sera, dopo la giunta spostata appositamente in orario pomeridiano, verso le 18, per ratificare una riforma in effetti tutta da scrivere. Il tavolo di trattativa è infatti convocato già da ieri, e andrà avanti per tutto domani, cercando di mettere ordine non tra due, ma tra ben quattro bozze di riforma. La prima (almeno cronologicamente) pare essere quella stilata da Bergamaschi, poi c’è quella di Rizzi della Lega Nord, con le “correzioni” volute però dagli operatori privati, poi c’è quella della Gelmini e del gruppo di Forza Italia, e infine c’è quella del Nuovo Centrodestra. In almeno tre bozze su quattro è previsto l’accorpamento dell’assessorato alla Sanità a quello della Salute. Ma ovviamente la riforma non può essere tutta qui. Anzi. E quindi che cosa andrà in giunta domani? Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it arriverà un “quadro” d’insieme, nel quale viene ribadito il valore della collaborazione tra settore pubblico e settore privato. I punti dolenti, a dirla tutta, anche a livello tecnico, sono gli accorpamenti, la strutturazione delle Aziende Ospedaliere, delle Asl etc. Su questo si tratta febbrilmente, ben sapendo che se non si raggiungerà l’accordo, finirà nel modo che tutti prevedono: un quadro generico da modificare poi in un anno di commissioni e audizioni. Per la serie: la strada è lunga. Ma per lanciare un tweet prenatalizio è più di qualcosa.

@FabioAMassa

Tags:
milano







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.