A- A+
Milano

All'ombra della Madonnina arriva la senatrice a vita Elena Cattaneo: incontrerà stasera alle 20 (Fondazione Stelline – Corso Magenta 61) l'UCID, l'associazione degli imprenditori e dirigenti di ispirazione cristiana da sempre attiva a Milano. L'incontro, dal titolo: “Costruire il Futuro: dai nostri Ricercatori alle nostre Imprese, rilancio dell'Italia per i nostri giovani” riguarderà il tema della ricerca, sempre meno sostenuta in Italia.
L'analisi del presidente UCID Carlo Salvadori, è lucida e amara: “Noi imprenditori, dirigenti,  professionisti cristiani dobbiamo capire che una primaria responsabilità sociale dell'impresa, campo in cui si sono fortunatamente fatti grandi passi avanti nell'ultimo decennio nonostante la crisi, è quella di investire in ricerca, ovvero in ricercatori”. Non solo: Per Salvadori “L'imprenditore che non investe danneggia la propria impresa e il proprio Paese perché guarda al breve termine e non al futuro, un futuro competitivo e troppo carico di incognite per essere affrontato con 'quello che abbiamo'”.
La serata vedrà anche la presenza di un importante esponente del Vaticano: parliamo di monsignor Tomasz Trafny, Direttore esecutivo del Dipartimento Scienza e Fede del Pontificio Consiglio della Cultura.

Antonino D'Anna

Tags:
santi incontri







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.