A- A+
Milano

Due ultra' del Milan sono stati arrestati per danneggiamento aggravato, possesso e lancio di oggetti pericolosi. L'arresto e' avvenuto nel pomeriggio di ieri a opera della Digos di Milano, ma e' legato agli incidenti scaturiti tra opposte tifoserie in occasione dell'incontro di calcio Verona-Milan, svoltosi domenica nella prima giornata del campionato di serie A. La Digos milanese e' arrivata agli arresti al termine di una prima attivita' di indagine, svolta in collaborazione con l'omologo ufficio veronese, dopo aver visionato le immagini fonrite dalla questura di Verona.

Grazie alle registrazioni, infatti, sono stati individuati due ultra' della tifoseria milanista, appartenenti al sodalizio 'Curva Sud Milano', resisi responsabili dei reati di danneggiamento aggravato, possesso e lancio di oggetti pericolosi. Si tratta di un 24enne di Monza con un precedente di polizia e di un 21enne milanese incensurato. Sono stati rintracciati presso le rispettive abitazioni e accompagnati negli uffici della Digos dove, al termine degli accertamenti, sono stati arrestati in 'flagranza differita', secondo quanto stabilisce la normativa in tema di reati da stadio. L'attivita' di indagine proseguira' nel tentativo di identificare ulteriori soggetti resisi responsabili dei disordini.

Tags:
verona milan






A2A
A2A
i blog di affari
Nuovo Direttivo alla Camera Civile Salentina
Sanzioni Covid: arrivano le cartelle pazze
Femmmicidi-infanticidi, riflesso di una Italia che non sopporta le difficoltà
di Maurizio De Caro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.