A- A+
Milano

 

fiorenzo tagliabue

SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali (fondata nel 1989 da Fiorenzo Tagliabue e oggi ai vertici del mercato italiano nella consulenza per la comunicazione d’impresa) ha sottoscritto giovedì 13 giugno 2013 un accordo per l’acquisizione del 60% del capitale sociale di Cambre SA, società indipendente con sede a Bruxelles e specializzata nella consulenza e nelle attività di lobbying e public affair. Advisor dell’operazione lo studio Triberti, Colombo & Associati.

Fondata nel 2003 da Tom Parker e Aart van Iterson, entrambi con oltre quindici anni di esperienza nel campo delle relazioni istituzionali e della comunicazione per imprese, associazioni, enti e istituzioni europei e internazionali, Cambre (3,3 milioni euro di fatturato nel 2012) si colloca tra le principali realtà del settore nel vecchio continente.

Grazie a questa acquisizione, SEC Relazioni Pubbliche e Istituzionali (12 milioni di Euro di fatturato nel consolidato 2012 in Italia e oltre 100 professionisti tra la sede principale di Milano e le sedi di Udine, Treviso, Torino, Parma, Roma, Bari e Messina) avvia con decisione una presenza diretta in Europa. L’accordo, inoltre, consente a SEC di completare la propria offerta integrata di servizi di consulenza di comunicazione in un’ottica di supporto alle attività di lobbying delle imprese italiane nei confronti dell’Unione Europea (Commissione e Parlamento).

A seguito dell’accordo, Fiorenzo Tagliabue assume la carica di Presidente di Cambre SA, mentre i fondatori Tom Parker e Aart van Iterson mantengono la carica di Amministratori Delegati e continueranno ad avere la responsabilità della gestione operativa della società che conta un organico di 25 professionisti di 11 nazionalità diverse.

“L’intesa raggiunta - sottolinea Fiorenzo Tagliabue - corona un percorso di collaborazione avviato in passato con Cambre che ha permesso a SEC di verificare la qualità del lavoro professionale di Tom Parker e Aart van Iterson che siamo orgogliosi di annoverare tra i nostri colleghi; inoltre rappresenta il primo passo di una strategia di internazionalizzazione che intende trasformare il gruppo SEC in cinque anni in un player a livello europeo”.

Tom Parker e Aart van Iterson dal canto loro, dichiarano la propria soddisfazione per avere raggiunto questo accordo con SEC:  “Non solo Cambre e i suoi clienti trarranno beneficio dal fatto di avere un partner come SEC in Italia, ma crediamo che questo accordo ci permetterà di sviluppare ancora di più il nostro business; inoltre, non vediamo l’ora di essere al centro del progetto di SEC di diventare un player di primo piano del mercato europeo”.

Tags:
sec milano







A2A
A2A
i blog di affari
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Green Pass: l'umanità ha disperato bisogno di uomini come Fabrizio Masucci
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.