A- A+
Milano

Oltre duecento persone si sono ritrovare all’Auditorium di Milano della Società Umanitaria e, alla presenza di Alessandro Colucci, sono stati presentati i corsi Humaniter e le nuove iniziative della Società Umanitaria in tutte le sue sedi. “La Regione Lombardia,” ha detto l’assessore,” deve essere grata a realtà come questo ente morale per i progetti concreti a favore delle famiglie”. “Proprio in occasione dei 120 anni,” dice Amos Nannini, Presidente della Società Umanitaria,”abbiamo realizzato una sorta di Open Day a 360 gradi per ribadire i valori che caratterizzano il nostro continuo impegno sul territorio. I corsi sono aperti al pubblico e realizzati da volontari, ma tutta la realtà poliedrica della Società Umanitaria come ente morale realizza progetti per informare, formare e dare rilievo ai mestieri e le professioni che servono nel mondo del lavoro. La nostra cooperativa Casa del Pane ad esempio è formata da giovani diversamente abili che abbiamo formato come pasticcieri, panettieri, pizzaioli ed aumenterà quest’anno il numero degli assunti, grazie ad una convenzione con un grande gruppo bancario; l’assistenza sia residenziale a Cuggiono che qui a Milano per gli autistici avrà un incremento; a Vailate parte un progetto per chi ha la sindrome di Asperger per aiutarli ad integrarsi meglio con la società ; inoltre con il nostro concerto internazionale di musica ospiteremo oltre trecento ragazzi da tutta Europa, accolti dalle famiglie milanesi e daremo modo ai migliori di loro di poter crescere come musicisti; organizzando per loro di fare concerti anche all’estero, grazie ad un accordo con il Ministero degli esteri”.

La Società Umanitaria moltiplica quindi nel 2013/2014 le poliedriche iniziative ; comprese le attività del nuovo Forum del volontariato che raccoglie come capofila in Umanitaria ben 35 associazioni. I corsi Humaniter 2013/2014 in particolare sono 590 suddivisi per vari ambiti dalla salute all’arte, alle lingue con un panorama aperto a 360 gradi sulla cultura e tutto ciò che riguarda il tempo libero. I soci di Humaniter sono attualmente 3.393. “I docenti,” spiega la Direttrice Humaniter Franca Magnoni,”sono 420 volontari. Mentre la segreteria e la biblioteca Humaniter sono gestite da altri 13 volontari. Siamo grati per il costante supporto che queste persone forniscono con la loro dedizione e competenza: sono l’esempio di come sia grande il cuore di Milano e di Napoli, città dove abbiamo le nostre due sedi operative”. Il legame col territorio è forte e fidelizzato e sono state premiate oggi Carla Cerati Zannini, nata nel 1920, l’iscritta più anziana dell’Humaniter e Loredana Rosenthal, due delle pioniere dell’Humaniter tra gli applausi del folto pubblico.

Presso il sito www.humaniter.org è possibile iscriversi e consultare la guida dei corsi. Tutti i soci possono partecipare gratuitamente alle attività proposte dall’Umanitaria. I corsi sono sia diurni che serali. Qualunque sia la sede, a Milano o a Napoli, la struttura e la programmazione dei corsi Humaniter è pressoché identica: con qualche piccola calibratura tematica territoriale, dettata dall’esigenza di recuperare il più possibile il filo della memoria locale, diffondendo tradizioni, usi e costumi della cultura meneghina da una parte e di quella partenopea dall’altra. Il programma Humaniter offre a giovani e meno giovani la possibilità di approfondire un certo tipo di studi, di soddisfare la loro curiosità in campi difformi da quelli loro usuali, o semplicemente di restare al passo dei tempi, attraverso un rapporto continuo con il mondo dell’arte e della cultura oltre che del mondo del lavoro.

Tags:
società umanitaria







A2A
A2A
i blog di affari
E' nata figura del “Servo di Stato”. Con Draghi il popolo diventa cagnolino
di Maurizio De Caro
"Tutti in presenza". Nessun obbligo vaccinale per la scuola
Passa la linea Draghi: via libera all'agenzia cyber


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.