A- A+
Milano
Regione lombardia

di Fabio Massa

Testa a testa. E' questo il responso dell'ultimo sondaggio elaborato da ScenariPolitici (rilevazione condotta tra il 16 e il 19 gennaio, campione effettivo 2083 casi, metodologia CAWI). In base ai dati, che di certo non faranno piacere a Gabriele Albertini, in testa c'è Maroni con il 41,5 per cento. "Maroni fa il pieno nel centrodestra - spiega la società di sondaggi - Quasi nessuno gli preferisce Albertini ed inoltre raccoglie qualche consenso anche fuori dalla coalizione". Ambrosoli si attesta al 40%, e quindi - stante il margine di errore - di fatto si può parlare di un testa a testa tra il leader della Lega Nord e il candidato civico. Il Movimento 5 Stelle si attesterebbe al 7 per cento, mentre Albertini arriverebbe a un'incollatura (6%). Inaspettatamente alto il risultato di Carlo Maria Pinardi, che arriva al 4,5%.

Nell'ultimo sondaggio Ispo, invece, che risale al 13 gennaio, la "forbice" tra Maroni e Ambrosoli era più marcata (tra 40,7 contro 37,9), e Albertini si attestava al 10,6%. Carcano del Movimento 5 Stelle sfiorava il 10 per cento (9,8%).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sondaggio regionali






A2A
A2A
i blog di affari
Barbero sempre attaccato da quando si è dichiarato contro il Green Pass
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.