A- A+
Milano

Ha svuotato il caricatore contro il rivale in amore e poi ha puntato l'arma contro di se, facendo fuoco. Il fatto e' accaduto ieri, attorno alle 20.30, in via Garibaldi a Miradolo Terme, un piccolo paesino in provincia di Pavia. Domenico Siviglia, venditore di auto 43enne, temeva di essere tradito dalla fidanzata, odontoiatra in uno studio.

Cosi' e' partito da Milano e ha raggiunto Miradolo Terme, aspettando che uscisse. Non appena ha visto la donna in compagnia di un altro uomo, ha fatto fuoco. A cadere sotto i colpi di Siviglia e' stato Fabio Facchini, 47 anni, odontoiatra residente a Cerro al Lambro (Milano). A quel punto l'uomo ha rivolto una seconda arma contro se stesso e si e' ucciso. A parte la donna, che ha riferito che tra lei e il suo datore di lavoro c'era solo un rapporto professionale, non ci sono testimoni oculari e sul fatto indagano i carabinieri.

Tags:
sparatoria centro






A2A
A2A
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.