A- A+
Milano

"Siamo assediati dai tagli al trasporto pubblico e in queste condizioni e' difficile creare un servizio efficiente". Lo ha fatto presente l'assessore regionale alla Mobilita' Maurizio Del Tenno, nel suo intervento al convegno di apertura di "Citytech" alla Fabbrica Del Vapore, presente il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi. In tema di trasporto pubblico locale "il taglio di circa il 30 per cento fatto del governo precedente - ha detto Del Tenno - ha obbligato la Regione, per 400 milioni, a integrare con fondi propri, e ora la Regione li confermera', ma e' una accezione: nelle Regioni vicine, anche nel Veneto si fanno tagli, addirittura si fanno nella vicina Svizzera. Siamo assediati dai tagli e in queste condizioni e' difficile creare un servizio efficiente". Del Tenno ha ricordato che "solo sul ferro ogni giorno ci sono 725mila utenti in Lombardia. Negli ultimi 5 anni sono aumentati del doppio, significa che fra 4 anni avremo un milione di passeggeri, mentre le strutture sono le stesse. Abbiamo bisogno di programmare un nuovo sistema di trasporto, renderlo piu' moderno e sostenibile per quello che avverra' nei prossimi anni. Per questo abbiamo cominciato ad attuare il nuovo piano della mobilita' regionale che non veniva fatto dall'82 e questo ci permettera' di razionalizzare e progettare il futuro".

Tags:
milano







A2A
A2A
i blog di affari
Green pass, l'irresponsabile accettazione cadaverica del nuovo Leviatano tecnosanitario
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, aspettiamo che arrivi un governo militare: del resto "siamo in guerra"
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.