A- A+
Milano
Tre Marie, a rischio oltre 100 dipendenti


"Nella giornata di ieri, insieme a Renato Sacristani  Presidente di Zona 3,  ho  incontrato le RSU e le organizzazioni sindacali del Gruppo Sammontana condividendo la preoccupazione per la riorganizzazione produttiva del centenario marchio Tre Marie, il cui stabilimento produttivo si  trova a Milano in zona Labrate”: così l'assessore alle Politiche per il Lavoro Cristina Tajani ha commentato il presidio dei lavoratori di Sammontana-Tre Marie che si è svolto stamattina presso la sede di Assolombarda. “Il piano aziendale – prosegue l’assessore - prevede lo spostamento in blocco delle produzioni non stagionali e la permanenza a Milano delle sole produzioni stagionali. In un momento di estrema crisi occupazionale per la città, ci preoccupa il destino degli oltre 100 dipendenti coinvolti dalla riorganizzazione che speriamo possano essere tutelati dagli ammortizzatori sociali del caso. Ci preme sottolineare come l’Amministrazione ritenga importante il mantenimento di tali  attività industriali nell'area di Lambrate". “Speriamo – conclude Tajani -  che la trattativa in corso porti a soluzioni condivise a garanzia della produzione, del lavoro e dell’occupazione. Con le organizzazioni sindacali ci siamo impegnati a calendarizzare nelle prossime settimane una seduta dell'Osservatorio sul mercato del lavoro insediato presso il Comune sul tema delle crisi nel settore agroalimentare".

Tags:
tremarie






A2A
A2A
i blog di affari
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano
Frutta secca: benefici e quando mangiarla
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.