A- A+
Milano

Sabato mattina, durante un incontro politico, si è spento Massimo Gargiulo.
Da quanto ho incominciato il mio impegno in politica Massimo mi è sempre stato vicino, condividendo campagne elettorali e periodi nelle istituzioni provinciali e regionali.
E’ stato un amico saggio e sempre attento ad affrontare i problemi del Paese, alcune volte un maestro discreto ma intransigente. Ho sempre apprezzato in lui le solide radici culturali e religiose, la chiarezza e la lucidità di analisi e spesso anche un entusiasmo quasi giovanile.
Il confronto e qualche volta lo scontro altro non è stato che un collante per saldare sempre di più la nostra amicizia che è stata profonda e vera, figlia della politica fatta con passione e lontana da interessi personali.
Oggi di lui ci rimane il suo ricordo che altro non fa che unire tanti amici che condividono la passione politica.

Enrico Marcora
 

Tags:
politica berlusconi






A2A
A2A
i blog di affari
Incostituzionale l'indeducibilità dell'IMU per le imprese: ora i rimborsi
Matrimonio tra Pascale e Turci, l'altro significato...
di Maurizio De Caro
PROGETTI PER LE SCUOLE, CONTRO LA MIOPIA, FONDI PER CONSUMATORI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.