A- A+
Milano
Uccise un uomo, assolto: "Infermità mentale e delirio mistico religioso"

Nel giugno scorso accoltellò, uccidendolo, il 52enne Franco Mercadante, ferendo gravemente anche Francesco Saponara, ridotto in stato vegetativo, e Dario Del Corso. Ma per Davide Frigatti, grafico pubblicitario di 34 anni di Cinisello Balsamo, c'è stata l'assoluzione, motivata da infermità mentale. L'assassino dovrà restare per almeno cinque anni in ricovero psichiatrico, ma nessun risarcimento sarà dovuto alle vittime. Questa la sentenza della Corte di Assise di Monza. La perizia psichiatrica ha infatti definito l'uomo totalmente incapace di intendere e di volere al momento delle aggressioni, poiché affetto da schizofrenia grave con delirio mistico religioso paranoide e socialmente pericoloso.

Tags:
franco mercadantedavide frigattifrancesco saponaradario del corsotribunale di monza







A2A
A2A
i blog di affari
Salento: pastella, cozze aperte all’ampa... Chi l'ha detto che si mangia male?
di Francesca Micoccio
Green pass obbligatorio e lockdown annunciati: il ritorno alla nuova normalità
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.