Upper

Di Mrs. Lina Smith

A- A+
Upper
Milanesi a Sanremo, che delusione. Baglioni? Era meglio Carlo Conti
Foto: LaPresse

Di Mrs. Lina Smith

Con la gestione Baglioni sono tutti ingessati, nessuno parla con nessuno, lui e gli altri due presentatori sono scortati da bodyguard come dei super ministri. Con Carlo Conti era un’altra musica, due battute con i giornalisti le faceva sempre. Al Gran Gala della Stampa, una consuetudine prefestival arrivata alla nona edizione, i pettegolezzi tra addetti ai lavori correvano veloci. Baglioni antipatico, però le sue canzoni, na poesia. Bisio pare tanto simpatico ma in realtà è un’altra cosa. Virginia Raffaele non è da meno, se la tira mica male.

Parecchi i giornalisti milanesi partiti dalla sede di Confindustria Moda, di fronte alla Rai di corso Sempione. Cena sponsorizzata da Micam, la fiera delle calzature, Regione Marche e altri che hanno voluto arricchire la serata con premiazioni varie. Presentatori Marino Bartoletti (che direbbe di no nemmeno alla sagra del paese) e la bionda Antonella Salvucci, attrice, in rosso fuoco. Premio “Dietro le Quinte a Tullia Brunetto, Gianni Belfiore, Saturnino Celani, Alfonso Signorini (non pervenuto per influenza), Michele Torpedine. Premio “MrBlogger” a Giuseppe Candela (Dagospia e Fatto Quotidiano). Premio speciale “NumeriUnoCittàdiSanremo” a Iva Zanicchi.

Ospite d’onore Miss Italia, Carlotta Maggiorana, insignificante ragazza della porta accanto. Inaspettatamente arrivati i ragazzi del Volo, immediatamente sommersi da un pubblico osannante. Enzo Miccio in sobrio bluette, scarpe in tinta e senza calze, costretto a salutare al telefono persone sconosciute. Valeria Marini in pizzo e spacco centrale che sfiorava le mutande, infastidita dai fan che le ruotavano intorno. La politica con quel Claudio Scaiola, ora sindaco di Imperia. La polemica non manca e riguarda il Premio alla Carriera promesso a Peppino di Capri e che verrà invece consegnato a Pino Daniele. Ma come, tutti dicono, “Peppino è vivo e vegeto e potrebbe venire lui in persona a ritirare il premio”. Per fortuna c’è Anna Rita Pilotti, presidente di Micam, industriale della scarpa che se ne sta ben piantata con i piedi per terra: “se la musica è arte anche sapere fare le scarpe lo è”. Molto bene, si torna a Milano .

Commenti
    Tags:
    milanesisanremobaglionicarlo contifestival della musica
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Tg1, Carboni conduce al posto di Giorgino. Ecco il retroscena clamoroso
    Di Francesco Fredella
    MUSICA. Il COVID-19 non lo ferma: Filippo Pezzini lancia l’album “Flemmatico”
    Greta V.Galimberti
    COVID-19. Lettera al presidente Conte da Istituto Diplomatico Internazionale
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.