Upper

Di Mrs. Lina Smith

A- A+
Upper
Rai, palinsesti e festa vip: al Portello va in scena la tv
Dal profilo Instagram di Milly Carlucci

Rai, palinsesti e festa vip: al Portello va in scena la tv

La notizia era quella che aspettavo da mesi: torna Rocco Schiavone, quel fascinoso commissario che va giù di spinelli ma che fa impazzire anche tutte le mie amiche. Marco Giallini, con quella bocca, può dire e fare ciò che vuole. Lo ha assicurato Fabrizio Salini, ad Rai, durante la presentazione dei palinsesti della prossima stagione, e se lo dice lui, ci si può credere. Gate nove del Portello bombato da giornalisti che hanno pazientemente ascoltato tre ore di parole infinite ma che hanno dato l’idea di cosa sia la Rai: una macchina da guerra. Tutti i direttori hanno spiegato la rispettiva nuova stagione di trasmissioni ed eventi. Teresa De Santis, direttore di Rai 1, una tosta; Carlo Freccero, direttore di rai 2, mattatore della mattinata; Stefano Coletta, direttore Rai 3, professore preparato; Eleonora Andreatta, direttore Rai Fiction, la vicina della porta accanto; Silvia Calandrelli, direttore Rai Cultura, ha inventato lei la televisione in ogni suo ambito; Auro Bulbarelli, direttore di Rai Sport, ha il mestiere in mano; Roberta Enni, direttore di Rai Gold, sceglie i film e le serie tivu che guarderemo da settembre a maggio 2020. E poi Rai Ragazzi, Radio Rai e chi più ne ha più ne metta.

E Fiorello che parte su Rai Play, la notizia di giornata. Non sono mancate le domande come a una conferenza stampa che si conviene. San Remo? Non ancora pervenuto. La Clerici? Si parla di scazzi con la direttora di Rai 1 ma lei smentisce e parla di una trasmissione futura. E Monica Setta? Sempre la direttora, prende le difese della donna: è una professionista ecc ecc. E Poletti? Ancora la direttora parla di ascolti dalla sua parte e di grande qualità. Poi c’è uno che dice che trattasi di palinsesto sovranista… mah … spesso c’è chi non sta bene o vuole dire qualcosa ad effetto a tutti i costi. O meglio, risponde Freccero: “certo, dobbiamo esaltare il contenuto nazionale, l’alfa sono il paese e le nostre radici, l’omega è il globalismo”. Tiè.

E poi la festa serale, 2200 persone sempre al Portello. Per far felici gli investitori sono arrivati i number one della televisione di Stato. Da Carlo Conti alla Cuccarini, da Vespa a Insinna a Alberto Angela, Milly Carlucci con il gruppo di Ballando, Elisa Isoardi, Simona Ventura. Ma ne mancava uno, Fabio Fazio. Eppure in Rai c’è ancora. Che sia il compenso diminuito? 

Commenti
    Tags:
    rai
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    L’Intelligenza Artificiale può aiutarci a salvare le imprese?
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Facchinetti e la bergamasca RTL102.5 fanno il botto con “Rinascerò rinascerai”
    Di Francesco Fredella
    Emergenza Covid-19? Arriva Smart Protection di Leonardo Assicurazioni


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.