A- A+
Milano
VanitasClub: 200 biglietti a Caritas per la mostra di Marina Abramovic
Marina Abramovic

VanitasClub: 200 biglietti a Caritas per visitare la mostra di Marina Abramovic

Anche le fasce più deboli della popolazione hanno diritto di poter partecipare ad attività culturali, che facilitino l’aggregazione sociale, l’arricchimento e il piacere che scaturisce da questo tipo di offerta. Con questi presupposti VanitasClub, produttore di “Marina Abramović / Estasi”, in collaborazione con Caritas Ambrosiana, dona 200 biglietti di accesso alla mostra a persone in una situazione di svantaggio socio-economico. Inoltre, per dare la possibilità a tutti i visitatori di contribuire a questa importante iniziativa, sarà introdotto anche il “biglietto sospeso”. Chiunque vorrà potrà acquistare un biglietto di ingresso in più e metterlo a disposizione di qualcun altro. Un gesto solidale che permetterà di incrementare il numero di ticket già donati da VanitasClub.

Questa importante iniziativa è sostenuta dall’Assessorato alle Politiche sociali, abitative e Disabilità di Regione Lombardia, che condivide l’obiettivo di far diventare Milano – e non solo – una città sempre più forte nel sentimento di aggregazione e solidale nei confronti dei meno fortunati.  “Abbiamo lavorato con grande entusiasmo alla definizione di questa collaborazione con Caritas Ambrosiana grazie anche al supporto dell’Assessorato alle Politiche sociali, abitative e Disabilità di Regione Lombardia perché crediamo fortemente nella missione sociale che ha la cultura e di come soprattutto in una città quale Milano sia fondamentale l’impegno al give back  che le fasce più fortunate della popolazione dovrebbero avere. Ci auguriamo di poter estendere questa collaborazione con Caritas consentendo alle persone in difficoltà di venire anche a vivere la nostra Cena in mostra, un’iniziativa che abbiamo fatto nascere con lo scopo di fare sentire a casa i visitatori durante i nostri eventi culturali e che a maggior ragione si addice anche a persone in difficoltà.” – dichiara Edoardo Filippo Scarpellini di VanitasClub.La mostra “Marina Abramović / Estasi”, curata da Casa Testori e prodotta da VanitasClub in collaborazione con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, è parte del percorso di visita che conduce alla Cripta di San Sepolcro, da poco riportata al suo splendore grazie ai lavori di restauro.

Commenti
    Tags:
    vanitasclubcaritas ambrosianamarina abramovic






    A2A
    A2A
    i blog di affari
    Il Tribunale di Lecce annulla cartella da 130.000 mila euro
    Ginevra, un melting pot newyorchese nella piccola Svizzera
    di Leone Ronchetti
    Green Pass, i tesserati ignorano che è un dispositivo di controllo biopolitico
    L'OPINIONE di Diego Fusaro


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.