A- A+
Milano

di Andrea Mascaretti
Consigliere Comunale PDL

L’Assessore comunale Bisconti ha presentato in Commissione consiliare un’anticipazione di quello che l’Amministrazione Comunale sta preparando per la prossima estate degli ignari milanesi.
Stando a quanto anticipato dall’Assessore le periferie saranno escluse dall’iniziativa: il Comune concentrerà i suoi investimenti prevalentemente in centro città (dove notoriamente in agosto non c’è quasi nessuno dei residenti) lasciando ai Consigli di Zona, senza soldi (al verde), il compito di dare risposte a chi e resterà a Milano nei quartieri periferici. Ma perché, bisogna chiedersi, le Zone non hanno finanziamenti? Perché la Giunta ( con scarsa efficienza ) non ha ancora approvato il bilancio… Non è finita: anziché puntare su eventi costruiti intorno alle esigenze delle persone che restano in città (anziani, bambini, giovani) e hanno esigenze notevolmente differenti in termini di orari, accessibilità, gusti, assistenza, ecc. l’Assessore ha detto che la Verdestate verrà progettata non sulle persone, ma bensì sui luoghi nei quali l’Amministrazione ha deciso di organizzare gli eventi. Per la serie “metto insieme il torneo di scacchi e il concerto etnico”…sempre ammesso che, nel caldo agosto cittadino, anziani e mamme con bambini riescano a trasferirsi in massa dalle periferie al centro… complimenti!

Tags:
verdestate






A2A
A2A
i blog di affari
Bipolarismo, ecco quando necessario usare il TSO
di Francesca Albi*
Olio extravergine d’oliva: benefici e caratteristiche
Anna Capuano
Décolleté con tacco alto o con zeppa: quale funzionerà per gli outfit di tutti
Anna Capuano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.