A- A+
Milano

 

 

Aler Milano 4

di Fabio Massa

 

Incredibile ma vero. Nel pieno della bufera per i conti in disordine, con una situazione di cassa salvata solo e unicamente dall'intervento dell'assessorato alla Casa di Paola Bulbarelli, Aler Milano avrebbe rischiato di restare pure senza direttore generale. Affaritaliani.it aveva anticipato che al posto di Domenico Ippolito, storico dg, sarebbe arrivato il numero uno dei dirigenti nel settore Casa, Raffaele Tiscar. La nomina, infatti, era stata decisa. Tuttavia la firma si è fatta attendere. L'insediamento era previsto per oggi, ma non è avvenuto se non dopo ore, tanto che in azienda tutti si aspettavano che sarebbe arrivato un dirigente anziano. Tiscar non si è insediato nella mattinata, ma ha atteso per apporre la sua firma fino alle 19 circa, secondo quanto può riferire Affari. Intanto continua la guerra politica all'interno dell'ente. Raffaele Tiscar, dg in pectore e adesso anche nella realtà, non aveva voluto dare indicazioni sul rinnovo di alcuni contratti, in scadenza al 31 dicembre, ritenuti "vicini" a Fratelli d'Italia. Questo aveva portato lo scontro con Ippolito al calor bianco. Seppure fuori dalla partita Tiscar, lo scontro politico rimane. Intanto le autogestioni sono sul piede di guerra, e i fornitori attendono ancora il pagamento delle fatture. La Lega Nord intanto attacca frontalmente Pisapia: "I 30 milioni della Bulbarelli, che dovevano servire a pagare i fornitori, finiranno nelle casse di Pisapia che ha messo l'Imu sulle case popolari". Aler Milano, una barca sempre più nella tempesta. 

@FabioAMassa

Tags:
viaggio aler







A2A
A2A
i blog di affari
Oggetto sociale srl: più è ampio, meno paghi
Gianluca Massini Rosati
L’intelligence come tutela della democrazia del Paese
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Solidarietà ai bielorussi contro Lukashenko, ultimo dittatore d’Europa
L'OPINIONE di Ernesto Vergani


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.