A- A+
Milano

I Carabinieri della Tenenza di Bollate stavano effettuando un servizio antidroga nei pressi dell'ITC di via Varalli a Bollate. Tra le varie macchine sottoposto a controllo ß stata fermata una fiat 600; all'interno di questa i militari hanno sentito un forte odore di marijuana coså hanno sottoposto a perquisizione il mezzo trovandovi all'interno, occultati nel baule, 4 pacchi da un chilogrammo l'uno di marijuana. Sono stati quindi fermati i due occupanti dell'autovettura: P.R., classe 89, e A.R., calsse 90, entrambi celibi, residenti a Bollate e nullafacenti. I successivi accertamenti hanno portato a proseguire la perquisizione in una carrozzeria di Paderno Dugnano in via I maggio, gestita da A.G.,classe 92, all'interno della quale sono stati rinvenuti un altro kg di marijuana, una penna pistola senza matricola, un bilancino precisione e materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. I tre, portati prima in caserma, sono stati poi dichiarati in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per detenzione di arma clandestina e sono stati portati a San Vittore di Milano.

Tags:
marijuana







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.