A- A+
Milano
Apre la "Gallery Wine Temple" luogo per degustare le etichette italiane

Apertura in grande stile per la Gallery Wine Temple di Alessandro Rosso nello spazio Duomo 21- Seven Stars. L'evento ha visto riuniti per un pomeriggio di lavoro produttori ed esperti del mondo del vino per confrontarsi sul ruolo che le eccellenze produttive italiane avranno in Expo 2015.

Il padiglione italia, rappresentato da Lamberto Vallarino Gancia ha presentato il proprio progetto Vino Expo 2015 che consentirà ai produttori di essere presenti con le proprie etichette nella avveniristica struttura che celebrerà i grandi vitigni per i sei mesi dell'Esposizione Universale.

Interessante notizia per le Cantine quella che gli spazi saranno disponibili con investimenti coerenti con il periodo di non facile congiuntura economica. 4.500 euro l'investimento minimo per essere presenti con una etichetta e presentarla ai milioni visitatori a salire se aumenta il numero delle cuvée o se si programmano degustazioni e presentazioni.

Marilisa Allegrini delle omonime cantine ha sottolineato il ruolo che le aziende dovranno avere per accrescere la visibilità che l'evento milanese consentirà di avere e sulla necessità della promozione all'estero anche attraverso la rete delle nostre ambasciate è intervenuto Ennio Capasa, non solo famoso stilista e fondatore di Costume National, ma produttore in Salento di un Negramaro di grande struttura.

Giancarlo Moretti Polegato, presidente del gruppo La Gioiosa e Villa Sandi ha celebrato le qualità del Prosecco, vitigno di tendenza con grande mercato all'estero.

L'Italia è il primo esportatore di vini sui principali mercati mondiali, tra cui Stati Uniti e Giappone ha spiegato il professor Eugenio Pomarici della facoltà di Agraria dell'università di Napoli.
Interventi anche Stefano Cordero di Montezemolo, economista e coordinatore del Wine Business Executive Program e Filippo Chiusano CEO di Wineverse.

Affaritaliani.it è stato media partner dell'evento voluto da Alessandro Rosso Group, Marco Polo Experience, Wineverse e da Business International-Fiera Milano, che hanno presentato la Gallery Wine Temple.
Un nuovo spazio dedicato a celebrare le eccellenze produttive italiane che saprà offrire agli ospiti stranieri e non solo, esperienze degustati e intorno al mondo del vino insieme a selezionate produzioni alimentari italiane.

Al secondo piano della struttura del Seven Stars in Galleria Vottorio Emanuele son o state ricavate ampie sale con tavoli per degustare i vini che a rotazione i produttori presenteranno agli ospiti attraverso il racconto degli stessi proprietari o di sommelier.
"Vogliamo offrire un luogo ed una esperienza che faccia innamorare dei vini italiani gli stranieri che frequentano la nostra città consigliandoli e suggerendo percorsi di degustazione molto particolari. Il Seven Stars è anche sede del WCC "World Commissioner Club a disposizione dei commissari dei Paesi partecipanti all'Expo di Milano" " ha commentato Rosso presentando lo spazio.
Prossimo passo apertura di un luogo analogo a Dubai.

Tags:
wine temple






A2A
A2A
i blog di affari
Il federalismo per salvare la democrazia italiana
Di Ernesto Vergani
AIUTI PER I VOLONTARI, AUDIT ENERGIA, DONATORI SANGUE, INCENDI
Boschiero Cinzia
PENSIONI INTEGRATIVE EUROPEE, WELFARE, FONDI PER SCUOLA E MIGRANTI
Boschiero Cinzia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.