A- A+
Milano

Alle ore 20 del 21 dicembre apriranno i cancelli del Gate 11 in via Colleoni a fieramilanocity. A quell’ora sarà tutto pronto per il “party di lancio” di X Days, il grande evento interattivo dedicato alla street culture e agli action sport che Fiera Milano ha pensato per i giovani e la città.

Il 21 dicembre X Days comincia il suo cammino. E lo fa con una festa con tanta musica, sport e divertimento. Chi vorrà partecipare con bmx e skate potrà farlo liberamente, cimentandosi su rampe e ostacoli in esibizioni e performance. Allo stesso modo, piena libertà d’azione avranno gli street dancer. Del resto sarà proprio la partecipazione la filosofia del main event X Days, che avrà luogo dal 11 al 15 giugno 2014 e di cui il party del 21 è un’anteprima.
Chi parteciperà al party troverà due grandi sale dedicate alla musica e artisti internazionali. Nella  Flow Room si alterneranno sul palco Crookers, Tilt, How, Snapout, Lorenzo Calvio e Max Cioffi (Fashion Clubbers); nella Beat Room si avvicenderanno alla consolle Don Joe (Club Dogo), Gigi D’Agostino, Datura, Francesco Giglio, Andrea Croce, Toto Deejay, Luca Noise e Giovanni Ursoleo.

Ma il vero cuore della serata sarà la Action Room. Uno spazio di 6.000 metri quadrati dedicati alle esibizioni delle bmx dei NoSoccer, al parkour dei MilanMonkeys, agli skate di The Spot Team, alla street dance di De Klan (5 volte vincitori di Battle of the Year Italia) e di Yessai Squad (vincitori di MTV Hip Hop Awards e Hip Hop International Italy 2009). Si potrà poi provare il bag jump: un salto nel vuoto, da 8 metri di altezza, con atterraggio su un materasso gonfiabile... da brivido! La serata ospiterà inoltre le selezioni ufficiali di MTV Spit, lo show dedicato alle rap battles tutte italiane, dove giovani freestyler si sfidano in un'arena circondata dal pubblico, col freestyle di Fred De Palma.

Tutto questo sarà però solo un assaggio del main event X Days del prossimo giugno, che promette di essere un evento davvero unico, a cominciare dal modo in cui è nato. Fiera Millano ne ha infatti affidato il progetto a un team di giovani che hanno messo a punto la formula piu efficace per dare  spazio e voce alle diverse forme in cui le nuove generazioni urbane esprimono la loro voglia di esserci, il loro senso di libertà e autenticità: dalle performance atletiche spettacolari del motocross freestyle e dello skateboarding, del parkour e del free climbing, fino al hip hop, alla breakdance e alla street art. E ancora, inline skate, BMX, indoor surfing e snowboarding, street basket e street soccer, wakeboarding, skydiving e fight sport. Action sport e street culture saranno protagonisti a Fiera Milano (Rho) per cinque giorni, su un’area di oltre 100mila metri quadrati, che occuperà gran parte dello spazio all’aperto del centro fieristico. Un ruolo da protagonisti avranno anche la musica, la danza e l’arte. X Days ospiterà concerti tutte le sere e sarà l’unica tappa italiana di due tra i più importanti circuiti competitivi di street dance per Crew: Battle of the Year, la più prestigiosa competizione di breakdance al mondo, che si trasferisce a Milano dopo dieci edizioni romane, e Hip Hop International, il più grande circuito competitivo di street dance, presente con "ITALY Hip Hop Dance Championship". Per lo skateboarding, X Days darà spazio anche alla WORLD CUP SKATEBOARDING che porterà in Italia i più importanti atleti internazionali.
A X Days ci si potrà anche sporcare le mani, misurandosi in prima persona con l’universo dell’arte di strada.

“Con questo evento - afferma Enrico Pazzali, amministratore delegato di Fiera Milano - inizia ufficialmente il conto alla rovescia per il debutto, tra sei mesi, di X Days. Il 21 dicembre ci sarà una prova generale di quella che si preannuncia una novità assoluta per la città, e anche per Fiera Milano. X Days è stato pensato per i giovani metropolitani e volutamente affidato nella sua organizzazione a un team di giovani della nostra azienda. Li abbiamo sfidati a mettere sul tavolo un’idea innovativa, senza preoccuparsi della sua coerenza con l’abituale perimetro della nostra attività. L’unica condizione posta è che fosse una buona idea, qualcosa che cogliesse un reale bisogno. Ci hanno risposto con X Days, che ci è sembrato subito un’ottima proposta: manca infatti a Milano un palcoscenico della street culture, mentre questo fenomeno, nelle diverse forme in cui si esprime la voglia di esserci dei nostri giovani, è ormai pervasivo. Credo che affrontare questo impegno sia stato un atto di coraggio. Ma ora stiamo tutti lavorandoci con grande entusiasmo perché ci crediamo. E questa è la migliore premessa per il successo. L’appuntamento è per giugno. Stay tuned!”

“X Days traduce al meglio la passione e l’entusiasmo che sono la vera essenza degli sport urbani – dichiara Chiara Bisconti, assessora allo Sport, Tempo libero e Qualità della vita del Comune di Milano – questa amministrazione sta portando avanti con convinzione politiche che diano finalmente a queste discipline pari dignità con tutte le altre attività sportive. Siamo impegnati per trovare una vera e propria ‘casa milanese’ per queste attività. X Days è una manifestazione importante che porterà a Milano grandissimi campioni e splendidi artisti”.

Tags:
x days







A2A
A2A
i blog di affari
Filming Italy Sardegna Festival, conclusa la 4ª edizione con oltre 50 titoli
Alkemia sigla contratto triennale con l’India per materie prime
Covid, lockdown in autunno: la colpa sarà dei non benedetti dal siero
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.