A- A+
Milano

di Fabio Massa

IL TRAM TRAM DI ZANCHI/ New entry in Atm, nel settore comunicazione. Secondo quanto può riferire Affaritaliani.it in entrata ci sarebbe Giovanni Zanchi. Giovane account presso l'agenzia Sec di Fiorenzo tagliabue, ha svolto un ruolo attivo presso il Comitato Pisapia x Milano. Redattore e coordinatore del sito Arcipelagomilano.org, diretto da Luca Beltrami Gadola (già delegato del sindaco per la vicenda Aler), Zanchi dovrebbe entrare in servizio a metà novembre. Suo padre, Fabio, è responsabile della comunicazione del Padiglione Italia.

L'IRA DI PIPPO/ Dicono che Civati sia furioso. Non è voluto entrare nella partita della segreteria provinciale di Milano fin quando i suoi delegati non hanno deciso, autonomamente, di seguire compattissimi Pietro Bussolati. Adesso Diana De Marchi, che dei civatiani milanesi è una delle leader, potrebbe decidere di entrare in segreteria, d'accordo con Bussolati. Chissà che bile sull'asse Milano-Roma...

@FabioAMassa

Tags:
zanchi civati







A2A
A2A
i blog di affari
Il braccio robotico di Perseverance alla ricerca di segni di vita su Marte
di Maurizio Garbati
Green pass obbligatorio, nuovo mezzo di schedatura totalitaria dei sudditi
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Coordinatore genitoriale, tribunale lo impone: chi è? Posso rifiutarmi?
di Michela Carlo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.