A- A+
Moda

 

Per il primo lancio della collezione 1951 Lacoste esplora l’espressione del ‘lively white’ (il bianco vibrante), un concetto chiave dell’intero linguaggio visivo del brand. Il forte impatto del color “bianco da Tennis” è indiscusso: una tonalità neutra, pronta a risaltare in contrasto con le nuance dell’erba, della terra rossa e della terra battuta del campo, andando così a costituire uno degli elementi visivi fondamentali del gioco stesso.

Il bianco ha incarnato il cuore pulsante del DNA del brand fin dalla creazione della primissima polo shirt ideata da René Lacoste, a simboleggiare la freschezza, la chiarezza e l’eleganza del marchio. Fino all’anno 1951, Lacoste ha prodotto le sue creazioni in un unico colore, il colore del tennis, creando e affermando in tal modo un iconico e indelebile modello di stile. Successivamente, LACOSTE cominciò ad allargare la tipologia delle creazioni, introducendo camicie, capi d’abbigliamento e calzature colorate.

La collezione capsule 1951 in total white riassume le forme classiche della tradizione Lacoste ispirate al campo da gioco, incarnando la storia del brand partendo dall’evoluzione del colore. Con le prossime stagioni, la gamma si allargherà all’esplorazione delle nuance e dei materiali. Un logo 1951 speciale disegnato ad hoc sarà realizzato per tutti i modelli della collezione.

W51 Ardeur  (115 euro)

Il modello da tennis W51 Ardeur risale al 1985 e presenta una suola PU e un’imbottitura che assicura il massimo confort. La silhouette massiccia e l’estetica di ispirazione vintage inaugurano un ritorno del trend ispirato ai campi da gioco destinato a fare tendenza nel mercato delle calzature sneaker.

La pelle di altissima qualità utilizzata per il rivestimento esterno si combina con la rete nylon di ispirazione retrò e con una silouhette massiccia dall’aspetto vagamente nostalgico, per un tocco 80s squisitamente all-white. L’ideazione di questa scarpa è sincera e genuina nel pieno rispetto dell’eredita Lacoste legata al gioco del tennis, catturandone l’essenza grazie al design originale. Un prodotto da collezione destinato a fare la gioia di tutti gli appassionati di sneaker.

W51 Dot  (118 euro)

Lanciato per la prima volta nel 1986 con il nome di “Balsa”, il modello Dot è stato ribattezzato all’inizio del 2000, per essere rilanciato secondo una nuova direzione dello stile. Sviluppata inizialmente con un rivestimento esterno in solida gomma sintetica, la scarpa presentava una suola strutturata a diversi livelli, per ottimizzare la performance sul campo. Un simile design assicurava un equilibrio eccellente tra presa e aderenza sulle superfici polverose, secondo una tecnologia decisamente all’avanguardia per i terreni dei campi in terra battuta. I tratti originali e la costruzione ispirata al tennis donano al modello Dot un tocco di autenticità, mentre i materiali di altissima qualità ispirati all’estetica degli Anni 80 conferiscono alla scarpa donano alla calzatura una grande energia.

W51 Half Court  (125 euro)

Questo modello veniva lanciato nel 1986 come ‘Elite’, vera e propria interpretazione mid top della scarpa Dot. La sua forma è stata recentemente utilizzata dal direttore creativo Felipe Oliveira Baptista sia per la sfilata della stagione PE 2013 che per la collezione AI 2013 14 come unico modello da uomo. Le linee pulite, la silhouette slanciata e gli splendidi materiali impiegati fanno di questo modello un classico, rendendolo l’esempio eccellente di come un design vintage possa continuare ad essere all’avanguardia e ad affascinare tutti gli estimatori del marchio LACOSTE. Come per tutti i modelli della collezione 1951, l’estrema attenzione al mix di pelle e rete dona alla scarpa un tocco di incredibile attualità.

W51 Broadwick  (129 euro)

Infine, LACOSTE introduce la “nuova scuola”: l’unico modello all’interno della capsule 1951 ispirato alla linea heritage è il popolarissimo Broadwick, diventato un’icona contemporanea negli ultimi anni, ispirato alla seconda metà degli Anni 80. Una scarpa dal classico design da campo da tennis, arricchita dalla raffinata cupsole in gomma di elevatissima qualità. La scarpa Broadwick, dal rivestimento esterno in morbida pelle costituisce la moderna interpretazione della rivoluzione del trend da campo da gioco che contraddistingue tutta la collezione.

Disponibili da novembre 2013 in esclusiva nelle boutique Lacoste di Milano, in via Dante, e di Roma, in Piazza di Spagna.

Tags:
lacostecapsulecollezione 1951
Loading...
in vetrina
Previsioni meteo: weekend di Ferragosto con caldo, afa e qualche temporale

Previsioni meteo: weekend di Ferragosto con caldo, afa e qualche temporale

i più visti
in evidenza
Via il reggiseno in spiaggia... Le foto dell'ex di Ramazzotti

Marica Pellegrinelli sensualissima

Via il reggiseno in spiaggia...
Le foto dell'ex di Ramazzotti


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Enyaq iV, il primo SUV elettrico di Skoda

Enyaq iV, il primo SUV elettrico di Skoda


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.