A- A+
Monza e Brianza
Monza, F. Sala: 'Anche provincia in consorzio Villa Reale'
Fabrizio Sala

Monza, F. Sala: 'Anche provincia in consorzio Villa Reale'

 "Vogliamo inserire la Provincia di Monza e Brianza nel Consorzio Villa Reale e Parco di Monza perche' ci sia un coordinamento continuo e costante con tutte le componenti per sviluppare sempre di più un'area che comprende anche il tempio della velocità che tutto il mondo ci invidia". Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala durante la conferenza stampa della XVII edizione di 'Ville Aperte in Brianza', nella sede della Provincia di Monza e Brianza."'Ville Aperte in Brianza' - ha dichiarato il vicepresidente Sala - rappresenta un'iniziativa straordinaria che permette ai cittadini e ai turisti di visitare 150 siti pubblici e privati di tutta la Brianza, dalla provincia di Monza a quello di Como, Lecco e Varese fino a toccare comuni della Città Metropolitana".

Commenti
    Tags:
    monzaf. salavilla reale
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Novità su NPL immobiliari. "Valore Condiviso" ridà valore ai crediti
    Paolo Brambilla - Trendiest
    Governo, asse a sinistra: ma i lavoratori vengono cannoneggiati
    Giampaolo Giorgio Berni Ferretti presenta il suo libro MILANOVENTUNOPUNTOZERO
    Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.