A- A+
Auto e Motori
‘AMERICANS DREAMS’ parlano italiano le più belle Harley del mondo

Dalla Calabria alla Florida, passando per la Lombardia.

Ne ha fatta di strada Aldo Lanciano da quando, più di 10 anni fa, ha deciso di svolgere la sua attività estendendo il suo raggio d’azione oltreoceano. Tempo e tanto lavoro sono stati necessari per creare un’azienda di successo a Pompano Beach, alle porte di Miami.

3 showroom di oltre 2.000mq, il sogno di un giovane italiano, quell’American Dream che fin dal dopoguerra ha accompagnato la crescita del boom italiano degli anni 50. 

L’ “American Dreams Usa – Italian product”, con la sua attivitá Import\Export e la produzione di affascinanti special bikes su base prevalentemente Harley Davidson, è oggi una delle più accreditate aziende del settore. 

Una storia che parte da lontano, nel 1958 a Castrovillari, nel sud d'Italia dove da Teresa e Salvatore nasce Aldo. Un chiodo fisso nella mente del giovane: i motori americani! 

Prima ancora della patente si va già in moto e negli anni ’80 si apre la prima officina.

La collezione American Dreams, oggi, conta più di 60 moto selezionate dallo staff che garantisce  massima guidabilitá del mezzo: moto pronte ad accompagnare in ogni viaggio i propri clienti.

Un’officina, un parco creativo dove un progetto prende vita anche da un sogno. Assieme ad i suoi figli, Angelo e Andrea, Aldo accompagna gli acquirenti, anche quelli piu esigenti, in una esperienza custom aiutandoli a realizzare un progetto ‘tailor made’.

Dopo esser salito sul gradino più alto di numerosi podi italiani ecco arrivare i first places americani: la Bloody Mary, best bagger 2018 Italia, è premiata come Best of show 2019 e 2020 a Daytona. 

Risultati anche in Germania: è in occasione dell’AMD world championship of custom bike building, svoltosi a Colonia nel 2018, che Bloody Mary ottiene un grandissimo risultato. Un traguardo non da poco dato che, il mondiale AMD, riunisce da ogni parte del mondo professionisti che si danno battaglia per poter alzare l’ambito trofeo! È durante la stessa manifestazione che la magnifica Indian Scout del 1927 ottiene il posto sul podio del mondiale.

È quest’anno che, quest’ultima, sbaraglia  le sue avversarie di categoria pre 66 vincendo anche il Best in show della Daytona Rat’s Hole.

E’ la moto più bella dell’intero raduno che vede il Bike Show più famoso del mondo, e viene premiata con due RATTI, simbolo della competizione.

Le Creazioni American Dreams hanno più volte riempito le copertine di riviste italiane come Low Ride e Biker’s life e, nel corso degli anni, sono apparse sui media di settore in Olanda, Polonia, Indonesia, Bulgaria, Republica Ceca, Inghilterra, Germania e Stati Uniti. 

È proprio negli States che, Aldo, giovane senior da Castrovillari e i suoi figli hanno messo radici.

Tra i customizers di fama mondiale un posto importante è ora riservato ai Lanciano,alle tre A, capaci di mixare capacità manuale, talento e fantasia italiana e pure un po’ di caparbietà calabrese.

 

Commenti
    Tags:
    pompano beachharleyamericacalabriacastrovillari
    in evidenza
    Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

    Meteo

    Arriva l'aria polare dalla Svezia
    Fine maggio brividi. Previsioni

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

    Scatti d'Affari
    SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal



    casa, immobiliare
    motori
    DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate

    DS Automobiles svela le sue Edizioni Limitate


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.