A- A+
Auto e Motori
Moto Guzzi, in sella all’Aquila per il “viaggio del centenario”

Sulle pagine web motoguzzi.com sono aperte le iscrizioni alla “Moto Guzzi experience 2021” che, nell’anno del centenario dell’Aquila, propone un calendario di appuntamenti coinvolgente e emozionante.

Nata nel 2017, la “Moto Guzzi experience” propone avventure in sella alla gamma delle bicilindriche di Mandello, percorrendo strade e luoghi meravigliosi in grado di regalare emozioni autentiche a tutti i motociclisti amanti dell’esperienza on the road, della natura, della scoperta del territorio e dell’amicizia che si crea tra compagni di viaggio.

Accanto ai tre tour in terra italiana, che si snoderanno sulle magnifiche strade della Sardegna (dal 25 al 31 maggio), sulle Dolomiti (dal 23 al 26 luglio) e in Toscana (dedicato alle sole Guzzi V85 TT, dall’1 al 4 ottobre), sono previsti anche i viaggi nei Balcani (dal 3 al 10 luglio) e un’avventurosa esperienza in Tunisia, dal 9 al 18 ottobre.

Nell’anno del centenario non poteva però mancare una “rotta” divenuta negli anni un simbolo del viaggio in motocicletta, un traguardo che ogni appassionato vorrebbe raggiungere almeno una volta nella vita: il mitico raid a Capo Nord, reso celebre nel 1928 da Giuseppe Guzzi, fratello del fondatore Carlo, in sella alla Guzzi “GT 500 Norge”.

Nasce così la tappa più esclusiva e emozionante della “Moto Guzzi experience 2021”, il “viaggio del centenario”, per assaporare le stesse emozioni vissute dal “Naco”, superare il Circolo polare Artico e raggiungere le fatidiche coordinate 71° 10’ 21”, Nordkapp, nella maniera più coinvolgente, spensierata e autentica Ventisette giorni “on the road”, dal 17 agosto al 12 settembre, per viaggiare attraverso gli splendidi paesaggi del Nord Europa e condividere il percorso con altri appassionati guzzisti. Un’esperienza unica che non potrà che concludersi in settembre allo stabilimento di Mandello Lario durante le Giornate Mondiali Guzzi, nel cuore dei festeggiamenti per i primi 100 anni dell’Aquila.

In ogni tappa della “Moto Guzzi experience” i partecipanti hanno l’opportunità di godere della rinnovata gamma di modelli Guzzi.

La nuova V7, cresciuta fino alla cilindrata di 850 cc e ora più potente, più confortevole, meglio equipaggiata e rifinita, senza aver perso nulla di quel carattere, autenticità e facilità che ne hanno decretato il successo.

La classic travel enduro Moto Guzzi V85 TT che, grazie al motore Euro 5 più performante e divertente e con più coppia ai bassi e medi regimi, aumenta la piacevolezza nella guida.

La Guzzi V9, completamente rinnovata nel motore bicilindrico di 850 cc da 65 Cv e 73 Nm di coppia e nel telaio evoluto. Crescono così il piacere e l’emozione nella guida, mentre lo stile si conferma sempre ai massimi livelli, con nuove finiture, nuove pedane e nuova sella.

E’ confermata la speciale formula all inclusive, uno dei tanti motivi del successo di “Moto Guzzi experience”: il pacchetto turistico comprende il trattamento in pensione completa con pranzi lungo i tragitti e cene presso le location individuate, l’utilizzo delle moto, il carburante, e ogni tipo di assistenza lungo il viaggio.

La “Moto Guzzi experience” non si rivolge soltanto ai fedeli guzzisti di “The Clan”, la comunità ufficiale Moto Guzzi che conta 45.000 iscritti e riserva ai suoi membri vantaggi esclusivi, ma è aperta a tutti i motociclisti desiderosi di avvicinarsi all’universo dell’Aquila di Mandello.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web www.motoguzzi.com, oltre che sul sito dedicato alla community The Clan theclan.motoguzzi.com.

Commenti
    Tags:
    moto guzziviaggio del centenario
    in evidenza
    Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

    Dolorosa esperienza negli USA

    Il trauma di Romina Carrisi
    "Ho lavorato negli strip club"

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena



    casa, immobiliare
    motori
    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.