I governi dell'Unione Europea si sono dati due settimane di tempo per presentare nuove proposte per un'azione fiscale coordinata per fronteggiare l'emergenza coronavirus. Lo prevede il documento finale del vertice Ue.La discussione si e' arenata dopo che Giuseppe Conte e Pedro Sanchez hanno respinto le proposte contenute nella bozza preparata dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. Italia e Spagna ritengono insufficiente l'approccio Ue per il ricorso a nuovi strumenti finanziari, tra cui i coronabond che Germania e Paesi nordici hanno bocciato. Se ne riparlera' tra due settimane.C'e' stato un dibattito molto vivace ed alla fine sono passate molte delle posizioni italiane, condivise nella lettera dei nove leader al presidente del Consiglio Ue, Charles Michel. E' quanto sottolineano fonti di palazzo Chigi al termine del Consiglio europeo tenutosi in videoconferenza.Il compromesso finale avrebbe fatto sparire la parola Mes dalle conclusioni finali. E il Consiglio europeo ha dato mandato all'Eurogruppo di elaborare proposte entro due settimane tenendo conto della natura eccezionale dello shock.(ITALPRESS).vbo/com27-Mar-20 00:37

in vetrina
Grande Fratello Vip 2020 3 ELIMINAZIONI, NOMINATION E LITI: I FINALISTI E..

Grande Fratello Vip 2020 3 ELIMINAZIONI, NOMINATION E LITI: I FINALISTI E..

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

motori
Mercedes si conferma leader nel settore elettrico tra i costruttori premium

Mercedes si conferma leader nel settore elettrico tra i costruttori premium



RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.