ROMA (ITALPRESS) - "Siamo pronti come Ente pubblico a sostenere tutte le citt�  che vorranno avviare le progettualit�  finalizzate alla realizzazione del Microcredito a sostegno delle imprese e del Microcredito sociale, per le famiglie e le persone, cos�¬ come sottoscritto nel "Modello Roma", presentato oggi all'ANCI dal sindaco Virginia Raggi". Lo afferma Mario Baccini, presidente dell'Ente Nazionale per il Microcredito, in merito alle dichiarazioni del sindaco di Roma all'Assemblea ANCI. "A Roma abbiamo firmato un accordo per sviluppare il microcredito, creando un fondo rotativo di tre milioni a supporto dei soggetti non bancabili, come commercianti e piccoli artigiani", aveva detto Raggi."I sindaci italiani sono molto sensibili al tema e spero sia possibile replicare l'iniziativa in modo organico - sottolinea Baccini -. Tra l'altro il sindaco Antonio Decaro, presidente dell'ANCI, tra i primi a sottoscrivere un accordo con l'Ente Nazionale per il Microcredito, ben conosce il valore di questo strumento e siamo sicuri in un suo appoggio all'iniziativa".(ITALPRESS).sat/com18-Nov-20 15:28

in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

i più visti
motori
La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra

La nuova Range Rover è stata svelata alla Royal Opera House di Londra



Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.