BOLOGNA (ITALPRESS) - In diecimila in piazza Maggiore a Bologna per l'apertura della campagna elettorale di Stefano Bonaccini, presidente uscente della Regione Emilia-Romagna che a gennaio tenta il bis. Sul palco, davanti ad una folla che e' aumentata durante il comizio, Bonaccini ha riconosciuto la difficolta' della sfida: "Noi qui cerchiamo di arrestare quel grande consenso che la Lega ha conquistato e proviamo a ribaltarlo e a ripartire per dire all'Italia che c'e' anche un vento diverso". Piu' volte Bonaccini ha rimarcato le differenze con Lucia Borgonzoni, candidata leghista: "Non mi sento migliore della mia avversaria, ma siamo diversi". Pensiero che anticipera' ai giornalisti prima di salire sul palco ma lanciando un messaggio ai grillini. "Certamente siamo molto diversi e siccome tutti sanno, anche gli elettori dei M5S, che vinceremo o io o lei, possono anche fare una scelta rispetto all'idea di Emilia-Romagna che hanno davanti". Molte le frecciate lanciate agli avversari. "Noi siamo gia' liberi da 74 anni grazie al sangue versato dai nostri padri e dai nostri nonni. E' grazie a quella liberta' che possono venire qui a dire queste stupidaggini". Ed ancora: "Siamo una terra di ponti costruiti sui fiumi, se non capisci questo non puoi governare questa regione". (ITALPRESS).tai/pc/red07-Dic-19 19:45

in vetrina
Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

Grande Fratello Vip 5: GREGORACI-PRETELLI, DIRTY DANCING. E GARKO...

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

motori
BMW Group: verso un futuro elettrificato

BMW Group: verso un futuro elettrificato



RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.