ROMA (ITALPRESS) - "Rivendichiamo un cambio del modello di sviluppo per affrontare le tante cose che non stanno funzionando: dal lavoro alla scuola, alla sanit� , agli investimenti. Bisogna rimettere al centro le persone e rimettere al centro il lavoro, �¨ una operazione culturale". Lo afferma il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, intervistato da Claudio Brachino per la rubrica "Primo Piano" dell'agenzia di stampa Italpress. "Da un certo punto di vista bisogna cogliere l'opportunit�  che il Covid ha avuto di mettere a nudo tutti i nostri limiti e le nostre difficolt�  - aggiunge -. Sta emergendo che c'�¨ bisogno di scegliere dei filoni di investimento precisi, pensiamo alla sanit�  pubblica, se il nostro problema �¨ connettere tutta Italia vuol dire fare investimenti, spendere i soldi nel 5G, vuol dire un intervento pubblico, un ruolo di CdP, vuol dire fare una politica industriale. E' arrivato il momento di fare delle scelte precise e individuare delle priorit� . Questo vuol dire creare lavoro". Secondo il leader della Cgil "bisogna far ripartire gli investimenti pubblici ma anche quelli privati, serve una riforma fiscale perch�¨ intervenire sul fisco vuol dire redistribuire anche la ricchezza. Con Cisl e Uil abbiamo fatto una piattaforma, l'abbiamo presentata al governo e stiamo chiedendo di aprire una trattativa".Il segretario evidenzia la necessit�  di un cambiamento culturale sul tema lavoro: "Con la pandemia abbiamo visto che sono tornati ad avere peso dei lavori che la gente neppure sapeva che esistevano. Bisogna rimettere al centro le persone e rimettere al centro il lavoro, �¨ una operazione culturale. L'imprenditore che investe sul lavoro non trover�  mai il sindacato e i lavoratori contrari, chi investe sullo sfruttamento trover�  una resistenza e una reazione del sindacato". Inoltre "�¨ necessario investire sulla qualit�  del lavoro, la competizione deve essere giocata sull'intelligenza che le persone mettono nei prodotti. Paghiamo anche il fatto che siamo il Paese che ha investito meno nell'innovazione", aggiunge.Sul tema scuola, Landini parla di "problema complesso, nessuno ha la bacchetta magica, credo che paghiamo anche ritardi di anni - spiega -. Ma una delle discussioni che avevamo fatto e che sta emergendo, �¨ che c'era bisogno di fare pi�¹ assunzioni. Se non intervieni la scuola non fa altro che fabbricare dei precari, io credo che sia il momento, per l'esigenza che c'�¨, di risolvere dei problemi e riformare il nostro sistema scolastico".(ITALPRESS).tan/sat/red18-Set-20 12:01

in vetrina
Meteo, attacco gelido dall'Islanda all'Italia. Arrivano freddo e anche neve

Meteo, attacco gelido dall'Islanda all'Italia. Arrivano freddo e anche neve

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

motori
Covid-19: 1 su 2 pronto ad usufruire dei nuovi bonus per cambiare l'auto

Covid-19: 1 su 2 pronto ad usufruire dei nuovi bonus per cambiare l'auto



RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.