A- A+
Musica

"Conosco chi ha ucciso Jim Morrison". La cantante britannica Marianne Faithfull ha detto, durante un'intervista al magazine Mojo, che il leader dei Doors, gruppo americano fondato a Los Angeles a meta' degli anni Sessanta, fu in realta' ucciso, 43 anni fa, e l'artista saprebbe anche da chi. Secondo Faithfull, a porre fine accidentalmente alla vita del cantante fu il suo fidanzato di allora, Jean De Breteuil, conosciuto come uno spacciatore di eroina per le celebrita'.

L'uomo avrebbe dato a Morrison una dose troppo forte, che poi ne avrebbe causato il decesso. L'idolo di alcune generazioni fu trovato morto, all'eta' di 27 anni, in un appartamento di Parigi nel luglio del 1971. L'intervista a Faithfull, che viene anticipata anche nella versione online del magazine, ricorda come poi De Breteuil fu trovato cadavere in Marocco alcune settimane dopo il decesso di Morrison, sul quale non fu mai effettuata un'autopsia. "Sono sicura che sia stato un incidente. Comunque tutti quelli legati alla sua morte ora sono morti a loro volta. Tutti tranne me", ha aggiunto Faithfull.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
faithfullboyfriendmorrison
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)

Toyota BZ4X, il primo veicolo elettrico a batteria (BEV)


Error processing SSI file