A- A+
Musica
Rock/ "48:13", esce il quinto album dei Kasabian

Per celebrare dieci anni di carriera i Kasabian pubblicano il loro nuovo album intitolato 48:13, composto da 13 brani la cui lunghezza, sommata, totalizza una durata di appunto 48 minuti e 13 secondi. Il suono inconfondibile del quinto album da studio dei Kasabian definiscono l’essenza stessa della band: un suono e un’attitudine che sono un vero e proprio marchio di fabbrica, distillato e confezionato con una purezza ed uno stile veramente unici ed esaltanti.

48:13 è un lavoro che conferma la strenua volontà della band di portare avanti un progetto di evoluzione e sperimentazione musicale che si è sviluppato già attraverso i quattro album precedenti e che ora subisce un’enorme accelerazione verso “ambienti” musicali decisamente imprevedibili ed avanzati, scandendo ulteriormente lo sviluppo di una band come i Kasabian.

Il chitarrista e vocalist Sergio Pizzorno, in tema di scrittura e produzione di 48:13 commenta: “Ho sentito chiaramente la necessità ma anche la confidenza nell’essere più diretto e più onesto con questo album. Ho cominciato a “sottrarre” piuttosto che a “sommare”, mantenendo la forma delle canzone e degli arrangiamenti più essenziali possible.” Tom Meighan, l’esplosivo frontman della band ribatte: “Meno è meglio, non trovate ? E’ diretto, è quello che è, e quello che vuole essere. Ascoltatelo e basta. Abbiamo voluto  metterci a nudo. Sergio ha ridotto il nostro suono all’essenza. E’ incredibile.”

Sergio Pizzorno ha sempre citato come sue principali influenze e fonti di ispirazione tre generi musicali precisi: la musica elettronica, l’hip hop e la musica pop/rock di fine anni ’60. Non c’è mai stato un album capace di fondere armonicamente questi tre elementi in un’unica ampia visione artistica. Questa è musica “progressiva” che non dimentica le sue radici profonde, un ponte fra quello che è stato e che continua e quello che sarà e possiamo immaginare.

Il primo singolo “Eez-Eh”(“Easy”) è già una hit nelle nostre radio ed è solo un esempio dell’amplio spettro espressivo di “48:13” e della grande duttilità compositiva e produttiva di Pizzorno. Un beat trascinante e irrefrenabile, dalle tinte notturne che senza dubbio incendierà i fan che si accalcheranno sotto il palco dei prossimi concerti estivi dei Kasabian, primi fra tutti quello del 29 giugno, quando suoneranno sul Pyramid Stage di Glastonbury e quello del 21 giugno nella loro città natale Leicester, al Victoria Park. In Italia saranno in concerto quest’autunno per due date: venerdì 31 ottobre al Palalottomatica di Roma e il 1 novembre al Mediolanum Forum di Assago.

 Il video di “Eez-eh” (“Easy”) è stato diretto dal celebre artista e designer Aitor Throup, che ha anche il ruolo di direttore creativo dell’album e ha creato una identità visiva all’intera campagna di lancio. L’approccio spiccatamente concettuale di Aitor Throup riflette la natura diretta della musica di questo disco, che è evidente nell’uso costante e provocatorio del rosa shocking e dei numeri della durata dei brani riportati direttamente sul fronte della copertina dello stesso album.

 

I Kasabian sono:

Sergio Pizzorno: chitarra, voci e produzione artistic

Tom Meighan: voce

Chris Edwards: basso

Ian Matthews: batteria

 

48:13, Album Tracklisting:

1. (shiva)

2. bumblebeee

3. stevie

4. (mortis)

5. doomsday

6. treat

7. glass

8. explodes

9. (levitation)

10. clouds

11. eez-eh

12. bow

13. s.p.s.

Tags:
kasabiankasabian 48:13
in evidenza
Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

Politica

Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.